Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Lillard ai Lakers o ai Knicks? La stella di Portland spegne ogni voce

MERCATO NBA
©Getty

Dopo l’ennesima occasione in cui si è parlato di una sua possibile richiesta di essere scambiato ai Lakers o ai Knicks, Damian Lillard ha risposto esplicitamente su quali sono le sue intenzioni: "La mia posizione sul mio futuro non è cambiata, questa voce è il risultato della pandemia e della mancanza di contenuti"

Damian Lillard lo ha detto e ripetuto molte volte: vuole passare tutta la carriera ai Portland Trail Blazers e diventare il giocatore più importante della storia della franchigia. Eppure ciclicamente ritornano a galla voci su un suo possibile addio: l’ultima in ordine di tempo è stata quella riportata da Mark Berman del New York Post, il quale ha scritto che — se Lillard dovesse mai richiedere uno scambio — le sue preferenze sarebbero i New York Knicks o i Los Angeles Lakers. Una speculazione che il diretto interessato ha fermato sul nascere: "La mia posizione non è cambiata" ha scritto su Twitter riprendendo un tweet del figlio di Ice Cube, il rapper e attore O’Shea Jackson Jr. "Questa voce è il risultato della pandemia e della mancanza di contenuti, lol". Insomma, Lillard non ha richiesto di essere scambiato e neanche ha in programma di farlo, vista anche l’estensione di contratto da 196 milioni di dollari in quattro anni firmata la scorsa estate. Questo non significa che sia contento che la sua squadra sia attualmente fuori dalla zona playoff, specialmente dopo essersi giocato le finali di conference lo scorso anno. Ma il futuro di Lillard è ancora con l’unica franchigia che ha conosciuto nella sua carriera fino a questo momento.

NBA: SCELTI PER TE