Please select your default edition
Your default site has been set

Colpaccio Brooklyn! Battuti a sorpresa i Bucks. Giannis in panchina nel secondo tempo

la sorpresa
©Getty

Nonostante le numerose assenze i Nets superano la squadra con il miglior record della NBA 119-116. Protagonista Luwawu-Cabarrot con 26 punti, 19 per Temple. Milwaukee lascia in panchina per tutto il secondo tempo Antetokounmpo e Middleton. Infortunio muscolare per Jamal Crawford - 40 anni - che era al debutto con Brooklyn

Partita sulla carta scontata tra i Bukcs detentori del miglior record della lega e prima forza a Est e i Nets ottavi e falcidiati dalle assenze. Oltre a quelle di lungo corso di Durant, Irving e DeAndre Jordan in questa occasione fuori anche LeVert, Jarrett Allen e Joe Harris. Ma i rimpiazzi di Brooklyn in avvio dimostrano di non voler fare gli agnelli sacrificali. E così, nonostante i 12 punti con due triple di Antetokounmpo nel primo quarto, Brooklyn si aggiudica la prima frazione mettendo a referto ben 40 punti contro i 34 dei Bucks. Ce ne sono 10 per Luwawu-Cabarrot, 8 per Kurucs e 3 con 3 assist per un Jamal Crawford al debutto in maglia Nets a 40 anni suonati.

 

Brooklyn combattiva anche nel secondo quarto, la nota negativa è l’infortunio dopo pochi minuti di Jamal Crawford che lascia il campo per un problema muscolare per non rientrare più. I Nets riescono comunque a restare avanti, grazie ancora a Luwawu-Cabarrot che che chiuderà con 26 punti e 5/7 da tre. Ottimo apporto dalla panchina di Justin Anderson, che ne mette 11 prima dell’intervallo con tre triple su 5 tentativi. Dall’altra parte rallenta un po’ Antetokounmpo (comunque 16 punti, 6 rimbalzi e 4 assist per il greco a metà gara) e gli 8 di Middleton non bastano per andare al riposo lungo avanti. Conduce a sorpresa Brooklyn 73-65, che tira 14 su 32 da tre nel primo tempo.

 

Il terzo quarto si apre con Giannis un po’ a sorpresa in panchina per coach Budenholzer (appena nominato miglior allenatore dell’anno insieme con Billy Donovan dagli altri coach NBA). Fuori anche Middleton, con le riserve dei Bucks che riescono a ridurre inizialmente lo svantaggio guidati da DiVincenzo (11 alla fine per lui). Dall’altra parte canestri importanti per Garrett Temple. Il quarto si chiude con i Nets ancora avanti 94-88.

 

Quarto quarto ancora con Antetokounmpo e Middleton seduti in panchina e appare chiaro che la scelta di coach Budenholzer sia quelli di non farli più scendere sul parquet per questa partita. Con Robin Lopez che esce per falli sta quindi ai panchinari dei Bucks tentare la rimonta. Milwaukee arriva a un passo dall’aggancio con un Ilyasova da 11 punti e 10 rimbalzi e 13 punti di Korver. Ma il jumper dalla media di Garrett Temple a 6 secondi dalla sirena (per i suoi 19 punti finali) regala il più tre ai Nets. Dall’altra parte DiVincenzo gestisce malissimo l’ultimo possesso e non riesce nemmeno a tentare la tripla del pareggio. Colapggio Nets, che battono a sorpresa la miglior squadra della NBA 119-116.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche