Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, il miglior Gallinari nella bolla (20 punti) guida OKC al successo su Washington

NBA
©Getty

Sempre in vantaggio fin dalla palla a due (13-0 il parziale iniziale) i Thunder non hanno problemi a sbarazzarsi degli Wizards: ottimo Gallinari con 20 punti in 21 minuti e 6/8 al tiro

OKLAHOMA CITY THUNDER-WASHINGTON WIZARDS 121-100

IL TABELLINO
 

Travolgente la partenza dei Thunder, che segnano i primi 13 punti della gara sfruttando le mani caldissime di Danilo Gallinari e Mike Muscala. Per l'azzurro ci sono 7 punti con una tripla e e gli altri 6 sono firmati dall'ex giocatore degli Hawks. Billy Donovan cavalca il vantaggio iniziale e mette in campo presto le seconde linee, con OKC che può gestire un vantaggio in doppia cifra. Sono già 32 i punti dei Thunder alla fine del primo quarto, e il +9 al primo break riflette il controllo sulla gara mostrato da Chris Paul e compagni nei primi 12 minuti. Darius Bazley è il protagonista assoluto in avvio di secondo quarto: segna 4 dei suoi primi 5 tiri e diventa il primo giocatore a toccare la doppia cifra, imbeccato spesso e volentieri da Chris Paul, già con 5 assist a tabellino e neppure un tiro tentato.  Proprio Bazley chiude il primo tempo come miglior marcatore dei Thunder a quota 14, ma seguito da vicino da un Gallinari già a quota 12, con 4/6 al tiro e 2 triple realizzate: tutta OKC sfoggia ottime percentuali al tiro (il 53.5% dal campo, il 46.7% dalla lunga distanza) e così il vantaggio all'intervallo è di 16 punti, 64-48, con Washington che prova ad opporre resistenza solo con Isaac Bonga, top scorer degli Wizards a quota 10

Secondo tempo

Non cambia lo spartito a inizio secondo tempo: sono 5 punti ancora di Gallinari (top scorer a quota 17, con solo due errori al tiro) a firmare il 12-6 in apertura di terzo quarto che porta il vantaggio Thunder sul +22 (76-54). Washington però dimostra segnali di vita, tornando anche a -13, sfruttando la buona serata del rookie Rui Hachimura e il tiro da fuori di Jerome Robinson e Ish Smith ma il terzo quarto si conclude comunque con OKC in controllo sul 90-75. Gli ultimi 12 minuti vedono salire in cattedra Chris Paul: punti, assist, recuperi, il n°3 dei Thunder prende possesso della gara, aumentando ancora il vantaggio dei suoi. È lo strappo decisivo, di una gara mai in discussione (Washington non è mai stata davanti) che OKC vince agilmente con 21 punti di vantaggio (121-100), grazie ai 23 punti con 5/8 da tre di Darius Bazley, ai 20 in soli 21 minuti di un ottimo Gallinari (6/8 per lui, con 3/5 da tre) e un totale di sei giocatori in doppia cifra per punti (18 anche per Shai Gilgeous-Alexander). Per Washington il migliore è Jerome Robinson dalla panchina con 19 punti. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche