Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Isiah Thomas: "LeBron è l'Einstein del basket: è lui il miglior giocatore di sempre"

NBA
©Getty

L'Hall of Famer ed ex campione NBA con i Detroit Pistons basa il suo verdetto principalmente su tre caratteristiche: l'intelligenza ("È un genio"), la completezza ("Padroneggia ogni aspetto del gioco") e la durata del suo dominio ("Ha fatto meglio anche di Kareem")

Michael Jordan. Bill Russell. LeBron James. O altrimenti Kobe Bryant, Magic Johnson, Oscar Robertson — e forse si potrebbe continuare. Il dibattito sul giocatore “più forte di sempre” non avrà mai una conclusione certa, ma a volte certi pareri sono più interessanti di altri. Quello di Isiah Thomas — che ha vinto un titolo NCAA a Indiana, due titoli NBA con i “Bad Boys” di Detroit e poi è stato allenatore, dirigente, ora opinionista televisivo — merita di essere ascoltato e l’ex stella dei Pistons non ha dubbi: “Quello che ammiro di più di LeBron James è il suo appetito insaziabile per essere il migliore e poi restare il migliore. Non ho mai visto un giocatore dominare così tante categorie statistiche”, fa notare Thomas, proprio nell’anno in cui — a 35 anni di età, e 17 stagioni nella lega — il n°23 dei Lakers ha chiuso per la prima volta come miglior passatore della lega. “Ci sono stati giocatori che hanno dominato determinate aree del gioco ma non ho mai visto nessuno dominarle tutte nel modo in cui riesce lui. E lo fatto — senza mai fallire — per 17 anni. Fino a oggi Kareem era stato il migliore nell’esercitare così a lungo il suo dominio, ma quando sceglierà di ritirarsi LeBron James sarà il giocatore più forte che abbiamo mai visto su un campo da basket”.

L’intelligenza di LeBron: la chiave anche contro i Nuggets

approfondimento

Thomas: “MJ il più forte di sempre? Per me è 4°”

Un’altra dote che l’ex campione dei Pistons ammira in “King” James è la sua intelligenza: “È ciò che lo separa dal resto della competizione”, dice Thomas, che poi argomenta la sua opinione prendendo spunto dall’attualità dei playoff NBA: “Denver ha sicuramente abbastanza talento per battere i Lakers: quello che mi chiedo è se hanno l’IQ cestistico necessario per competere contro LeBron. LeBron è così intelligente da capire le tue tattiche difensive e distruggerle, e con Anthony Davis ha il giocatore perfetto per attaccarle in ogni area del campo”. 

Thomas: “Mi piace definire LeBron l’Einstein del basket”

approfondimento

I migliori giocatori NBA ieri e oggi: il confronto

Per il n°23 gialloviola l’Hall of Famer nato a Chicago arriva a scomodare una parola ingombrante: “Per me è un genio: mi piace definirlo l’Einstein del basket perché ricordiamoci che è arrivato nella lega direttamente dal liceo: chi gli ha insegnato a giocare così? Chi gli ha insegnato a capire la pallacanestro in questo modo? Se si tratta di basket, ha la mente di un genio”, conclude Thomas senza dubbi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche