Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James e il gesto barbaro al ferro (che gli costa un fallo tecnico). VIDEO

NBA

Liberato da un assist di Alex Caruso, la superstar dei Lakers si è esibita in una schiacciata "da playground", di quelle concluse con il classico "schiaffo" al tabellone. Un modo di lasciarsi andare e sfogare tutta la tensione repressa a gara ormai decisa, ma anche - a norma di regolamento - un'infrazione. Prontamente punita

Mancano 4 minuti alla sirena finale di gara-6, alla fine di una lunghissima stagione NBA, che LeBron James — e i suoi Lakers — concluderanno da vincitori. Ormai è certo, il punteggio dice Los Angeles 97, Miami 75. E allora, liberato tutto solo sotto canestro da uno scarico di Alex Caruso, LeBron James sceglie di sfogare tutta la frustrazione e l’impegno richiesto da un anno in missione in una schiacciata a due mani che il n°23 dei Lakers chiude con il classico “schiaffo” al tabellone tipico dei campetti. Un punto esclamativo su una partita — e una stagione — straordinaria, che però, a norma di regolamento, gli costa un fallo tecnico, prontamente amministrato dalla terna arbitrale composta da James Capers, Tony Brothers e David Guthrie. Punizione accolta con stupore — ma anche con un sorriso — dallo stesso “King” James: in fondo, forse, ne valeva la pena…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche