Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, gli Indiana Pacers assumono Nate Bjorkgren come capo allenatore

MERCATO NBA
©Getty
TORONTO, CANADA - NOVEMBER 27: Assistant Coach, Nate Bjorkgren of the Toronto Raptors calls out to his team during the game against the New York Knicks on November 27, 2019 at the Scotiabank Arena in Toronto, Ontario, Canada.  NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this Photograph, user is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement.  Mandatory Copyright Notice: Copyright 2019 NBAE (Photo by Ron Turenne/NBAE via Getty Images)

Dopo l’addio a Nate McMillan, la dirigenza degli Indiana Pacers ha deciso di affidare la panchina a Nate Bjorkgren, assistente allenatore di Nick Nurse ai Toronto Raptors e per due anni ai Phoenix Suns. A riportarlo è Shams Charania The Athletic

Le panchine libere della NBA vanno via via riempiendosi, anche in maniera inaspettata. Una di quelle ancora vacanti era quella degli Indiana Pacers, dopo che il loro rapporto con l’allenatore Nate McMillan si è interrotto al termine della stagione, conclusa con l’eliminazione al primo turno di playoff. La dirigenza guidata da Kevin Pritchard ha quindi deciso di affidare l’incarico a un esordiente come capo-allenatore: Nate Bjorkgren. Il suo non era uno dei nomi fatti per la panchina dei Pacers (inizialmente si era parlato di Mike D'Antoni, ma anche Chauncey Billups e Dave Joerger erano stati accostati), almeno fino al momento in cui la notizia è stata riportata da Shams Charania di The Athletic.

Chi è Nate Bjorkgren

Bjorkgren è un diretto "discepolo" di Nick Nurse, con il quale ha condiviso gli ultimi due anni sulla panchina dei Toronto Raptors come assistente (insieme anche all'italiano Sergio Scariolo). Nurse e Bjorkgren hanno lavorato insieme dal 2007 al 2011, quando il giovane Bjorkgren (classe 1975) in uscita dall’Arizona, stato di cui è nativo, è stato chiamato da Nurse a fargli da assistente agli Iowa Energy in D-League, vincendo anche il titolo nel 2011. Bjorkgren è stato quindi capo-allenatore per due anni dei Dakota Wizards (poi diventati Santa Cruz Warriors) per poi tornare, stavolta come capo, in Iowa e successivamente ai Bakersfield Jam, sempre migliorando il record rispetto all’anno precedente. Dal 2015 il salto in NBA, passando due anni come assistente ai Phoenix Suns sotto Jeff Hornacek e Earl Watson e quindi il biennio in Canada, coinciso con il titolo NBA del 2019. Spesso si è occupato dello sviluppo dei giocatori e di allenare le squadre delle Summer League: il suo ruolo sarà soprattutto di traghettare i Pacers verso la prossima era.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche