Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, l’obiettivo numero uno di Miami: "Tenere i nostri"

MERCATO NBA
©Getty

Il presidente dei Miami Heat Pat Riley ha rivelato la priorità della sua squadra sul mercato dei free agent: “Per prima cosa cercheremo di prenderci cura dei giocatori che abbiamo, a partire da Bam Adebayo. Sappiamo anche chi si è sacrificato per noi come Goran Dragic”

Nella bolla di Orlando i Miami Heat sono arrivati a due vittorie dal titolo NBA, perciò in vista della prossima stagione il compito di Pat Riley è chiaro: cercare di migliorare la squadra per raggiungere l’anello. Per prima cosa, però, bisogna non peggiorarla, e per questo il presidente degli Heat sa qual è l’obiettivo per il mercato che verrà: “Le nostre priorità sono chiare: dobbiamo prenderci cura dei giocatori che abbiamo e prendere delle decisioni praticamente subito” ha detto in una conferenza stampa via Zoom. Uno dei primi nodi da sciogliere è quello legato a Bam Adebayo, il cui contratto può essere esteso per evitare che finisca nella restricted free agency nel 2021: “Sappiamo che Bam ha una decisione da prendere e la vogliamo fare insieme a lui” ha detto Riley sul suo lungo di riferimento. Gli altri giocatori di rotazione con cui dover fare i conti sono due titolari come Goran Dragic e Jae Crowder, entrambi in scadenza: “Sappiamo chi si è sacrificato per noi e chi apprezziamo davvero tra i nostri free agent, specialmente Goran” ha continuato Riley, che per loro due potrebbe pensare a un accordo su base annuale per non intaccare lo spazio salariale nel 2021, destinato a un free agent da massimo salariale come Giannis Antetokounmpo. Sono però discorsi per la prossima off-season: in questa bisogna mantenere il più intatto possibile un gruppo che a Disney World ha sorpreso tutta la lega.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche