Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Charlotte Hornets: Gordon Hayward, accordo di quattro anni a 120 milioni

mercato nba
©Getty

Dopo aver rifiutato la player option da 34 milioni di dollari prevista dal contratto con i Celtics, era chiaro che Hayward sarebbe andato via da Boston: nel testa a testa tra Indiana e New York però ad avere la meglio è stata Charlotte, che ha deciso di puntare forte sull'ex All-Star degli Utah Jazz mettendo sul piatto un'offerta impossibile da rifiutare

La squadra di Michael Jordan è finalmente riuscita a mettere sotto contratto Gordon Hayward. Nel 2014 l’offerta avanzata dagli Hornets era stata pareggiata dai Jazz, rendendo vano quel tentativo da parte di Charlotte di trovare un accordo con uno dei giocatori più ambiti della free agency del 2017. Adesso invece, dopo tre anni complicati a causa del gravissimo infortunio subito nella gara d’esordio in maglia Celtics, Gordon Hayward si è ritrovato - in maniera in parte inaspettata - nuovamente al centro delle attenzioni e delle ambizioni delle franchigie NBA. I 34 milioni di dollari di player option garantiti dal suo accordo con i Celtics che sembravano un porto sicuro, con il passare delle settimane sono diventati fin troppo pochi di fronte alle offerte che sono iniziate ad arrivare. Prima i Knicks, poi il sondaggio da parte degli Hawks, infine il forte interessamento da parte dei Pacers - in quell’Indiana che avrebbe con piacere riabbracciato Hayward e che sembrava la sua destinazione ideale. Nulla di fatto invece, visto che a sorpresa è arrivato il colpo di coda degli Hornets - che nella scorsa settimana non avevano nascosto l’interessamento anche per Russell Westbrook, virando poi su LaMelo Ball al Draft e cambiando dunque i piani in corsa. Si chiude così una parentesi che a Boston speravano di far funzionare, in quell’estate del 2017 in cui i Celtics misero sotto contratto sia Irving che Hayward - persi per strada nel giro di poche stagioni, lasciando spazio ai giovani Tatum e Brown. Il grave infortunio, i 12 mesi fuori e la difficile riabilitazione  pesano come un macigno su una storia come quella tra Hayward e i Celtics che poteva essere diversa da quella che poi si è rivelata.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche