Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Draymond Green ai Blazers? Lillard spinge da tempo

rumors
OAKLAND, CA - APRIL 16: Draymond Green #23 of the Golden State Warriors talks with Damian Lillard #0 of the Portland Trail Blazers during the game during the Western Conference Quarterfinals of the 2017 NBA Playoffs on April 16, 2017 at Oracle Arena in Oakland, California. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, user is consenting to the terms and conditions of Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 2017 NBAE (Photo by Garrett Ellwood/NBAE via Getty Images)

Dagli States rimbalzano voci secondo le quali Damian Lillard già da un paio d'anni stia facendo pressioni sulla propria dirigenza per fare di tutto per portare l'ala degli Warriors a Portland. I due sono ottimi amici e Green sarebbe il giocatore ideale per far crescere di livello la pessima difesa dei Blazers

Portland negli ultimi anni si sta confermando una squadra da playoff, ma gli è sempre mancato qualcosa per diventare una serie contender da titolo. Dati alla mano uno dei punti deboli dei Blazers è la difesa, e manca forse anche un po' di personalità oltre a quella di Damian Lillard. E' per questo che - secondo i rumors in arrivo dagli States - proprio la stella della squadra vorrebbe avere al suo fianco un'ala grande specialista in difesa e dal grande carisma come Draymond Green, che è anche un suo ottimo amico. Sarebbero un paio d'anni che Lillard farebbe pressioni sulla sua dirigenza per una trade che gli 'regali' il giocatore degli Warriors, e la pressione starebbe continuando in questa sessione di mercato (la deadline per le trade in questa stagione è fissata al 25 marzo).

vedi anche

Draymond Green abbatte Leonard, Kawhi infuriato

Green è appena rientrato da un infortunio al piede dopo aver perso l'inizio della stagione e la dirigenza di Golden State vorrebbe osservare il suo impatto sulla squadra prima di valutare una trade. Dall'altra parte Portland ha iniziato l'anno senza Zach Collins, alle prese con il recupero da un'operazione alla caviglia, e starebbe alla finestra pronta ad approfittare di un'eventuale apertura alla cessione del giocatore. L'ala degli Warriors è all'inizio di un contratto da quattro anni da 99.7 milioni di dollari che potrebbe rendere l'operazione complicata. I Blazers - scrivono in America - non vorrebbero farsi carico del contratto pesante di un veterano, a meno che non pensino di avere serie chances di lottare per il titolo. I Warriors non vorrebbero privarsi di una pedina fondamentale, a meno che non capiscano di rischiare comuqnue di restare fuori dai playoff. E' per questo che valutazioni concrete si faranno probabilmente a ridosso della chiusura del mercato il 25 marzo, con le due squadre che vedranno dove si trovano in quel momento e valuteranno l'impatto in campo di Green da qui a quel momento.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche