Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Embiid e Simmons saltano la prima partita di Philadelphia dopo la pausa

SIXERS

Alle prese con il protocollo anti-Covid, le due stelle dei Philadelphia 76ers salteranno la prima partita dopo la pausa per l’All-Star Game contro Chicago, con Simmons costretto a perdersi anche la gara di venerdì notte contro Washington. Due assenze pesanti per la squadra col miglior record a Est

La visita dal parrucchiere non è costata a Joel Embiid e Ben Simmons solamente la partecipazione all’All-Star Game, ma anche delle partite di regular season. Ancora alle prese con il contact tracing del protocollo anti-Covid, i due All-Star dei Philadelphia 76ers salteranno la prima partita dopo la pausa contro i Chicago Bulls, prevista nella notte tra giovedì e venerdì. E mentre Embiid dovrebbe essere a disposizione per la partita del giorno seguente contro Washington (dato che saranno scaduti i sette giorni di quarantena), Simmons — che si è recato dal parrucchiere un giorno dopo il suo compagno di squadra — non sarà disponibile per coach Doc Rivers, tornando solo nella gara di domenica contro San Antonio. Questo ovviamente dando per scontato che i tamponi a cui si sottopongono quotidianamente continuino a dare esito negativo, come hanno sempre fatto fino a questo momento. I due giocatori sono tornati da Atlanta dove si erano recati con voli privati per partecipare alla partita delle stelle, senza però abbandonare le loro stanze d’albergo ed evitando così che potesse esserci un qualsiasi rischio di contagio per i loro colleghi. Rimane comunque un duro colpo per la squadra con il miglior record della Eastern Conference, perdendo i due migliori giocatori della squadra tra cui un candidato MVP come Embiid che sta viaggiando a 30 punti e 11 rimbalzi a partita mentre Simmons è a 16 punti, 8 rimbalzi e 7.6 assist a gara. In questa stagione i Sixers hanno giocato 782 possessi senza le due stelle in campo: il differenziale su 100 possessi di quei minuti è di -5.8, con uno dei peggiori rating a livello offensivo di tutta la NBA pur mantenendo un buon rendimento in difesa. In questa stagione è capitato solo una volta che Simmons ed Embiid fossero assenti contemporaneamente, un matinée contro Denver perso 115-103 con soli sette giocatori a disposizione per via di un caso di positività al Covid in spogliatoio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche