Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Caris LeVert pronto all'esordio con i Pacers: il tumore è definitivamente alle spalle

NBA

Come ha detto lui stesso, "la trade che mi ha portato in Indiana può avermi salvato la vita". Operato al rene, oggi Caris LeVert è pronto a fare il suo esordio con la maglia dei Pacers nella gara contro i Phoenix Suns. "Ho sempre visto la luce in fondo al tunnel: tornare in campo sarà una gioia"

Chissà se la gara persa nei secondi finali contro i Lakers avrebbe avuto un esito diverso con Caris LeVert in campo. Quel che è certo, però, è che la gara allo Staples Center rimarrà l’ultima disputata dai Pacers senza il giocatore ex-Nets acquisito alla trade deadline nello scambio che ha mandato Harden a Brooklyn e poi subito fermato dallo staff medico di Indiana. A LeVert era stata trovata una massa tumorale al rene sinistro, diagnosi che aveva fatto temere il peggio per la giovane stella (26 anni) ex Michigan University. Operato immediatamente, il n°22 dei Pacers ora è pronto a tornare in campo, in un debutto con la sua nuova maglia che avverrà nella notte contro i Suns: “Tornare a giocare sarà  una gioia assoluta: si tratterà di una serata fantastica, per tutti noi”, ha dichiarato LeVert. “È da un po’ che non scendo in campo [il 12 gennaio, ancora in maglia Nets, l’ultima sua gara, ndr], e il gioco mi è mancato tantissimo. Ma ho sempre visto la luce in fondo al tunnel, sapevo che il dolore che ho provato dopo l’operazione non sarebbe potuto durare per sempre. Sapevo che questo giorno sarebbe arrivato, ma devo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicini, a partire dalla mia famiglia e dalla squadra”.

leggi anche

LeVert: "Questa trade può avermi salvato la vita"

A Brooklyn stava viaggiando oltre i 18 punti a sera, con anche 6 assist di media. Per questo il suo innesto può cambiare la stagione di Indiana, fin qui perdente (16-20 il record): “Avere in campo un altro realizzatore cambia le dinamiche di questo gruppo — assicura Malcolm Brogdon — così come fa cambiare gli scouting report avversari quando ci devono affrontare”. “Non so ancora quanto giocherò — chiude il diretto interessato — perché quello lo deciderà il coach”, ma i minuti per una volta non contano. Conta vedere di nuovo Caris LeVert guarito e sano, pronto a tornare a fare quello che ama di più fare: giocare a pallacanestro. Una buona notizia per tutti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche