Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Scottie Pippen, morto il suo primo figlio: "Pregate per me e per sua madre"

IL RICORDO

Si chiamava Antron e aveva 33 anni il figlio dell’ex stella dei Chicago Bulls degli anni ’90 - scomparso nelle scorse ore, come annunciato sui social da suo padre: "Era un combattente, non si è mai fatto abbattere dalle circostanze. Aveva dei problemi cronici di asma, altrimenti credo che avrebbe giocato anche lui in NBA". Le cause della morte non sono state rese note

Tutto il mondo NBA si è virtualmente stretto attorno alla famiglia Pippen che piange la scomparsa di Antron - primogenito di 33 anni, morto nelle scorse ore come raccontato da suo padre sui social, che ha voluto dirgli addio pubblicando alcune foto di suo figlio e dedicandogli un breve messaggio: “È con profondo dolore che annuncio di essere stato costretto a dire addio al mio figlio più grande, Antron. Con lui ho sempre condiviso la passione per la pallacanestro e spesso ci siamo confrontati su quanto fosse grande il nostro amore per il gioco. Antron soffriva di una forma cronica di asma, ma sono certo che, senza quel tipo di problemi, sarebbe riuscito a giocare in NBA. Non è mai stata una persona che si è fatta abbattere: è sempre stato positivo e non ha mai smesso di lavorare sodo. Sono orgoglioso dell’adulto che era diventato. Vi chiedo di pregare per sua madre Karen e per tutta la nostra famiglia e i suoi amici. Un’anima bellissima e un cuore nobile che se ne sono andati troppo presto. Ti voglio bene, figlio mio, riposa in pace fino al giorno in cui ci rivedremo”. Pippen e la famiglia non hanno reso note le cause della sua morte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport