Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James si prende un altro record: è sua la card più pagata di sempre

NBA

Una card a tiratura limitata (solo 23 esemplari) della collezione Upper Deck Exquisite RPA 2003-04 è stata venduta per 5.2 milioni di dollari a un collezionista privato. La cifra eguaglia il primato assoluto detenuto da una card MLB di Mickey Mantle e permette alla superstar dei Lakers di superare Luka Doncic e diventare il titolare della card di basket più preziosa di sempre

Come se di record non ne avesse già abbastanza, LeBron James è diventato anche il soggetto della trading card più pagata di sempre sul mercato dei collezionisti mondiali. E non si parla solo di NBA, ma di sport a tutto tondo. I 5.2 milioni di dollari che un privato ha sborsato per mettere le mani su una card a tiratura limitata (solo 23 esemplari) dell’annata 2003-04, quella da rookie del prodotto di St. Vincent-St. Mary, pareggia infatti il valore della card della leggenda del baseball Mickey Mantle che fino a oggi deteneva in solitario il primato assoluto per la quotazione più alta. La vendita record è stata portata avanti sul mercato virtuale conosciuto come PWCC Marketplace, dove la card delle collezione Upper Deck Exquisite RPA (sigla che sta per “rookie patch autograph”, e che prevede quindi la firma autografa del giocatore) si è guadagnata un valore che ha stupito anche gli esperti del settore. La card in oggetto, infatti, se ha ricevuto un 10 (voto massimo) come giudizio relativo alla firma autografa, ha incassato dal Beckett Grading Services (l’autorità in materia) “solo” un 9 totale, quando nel febbraio 2020 un’altra card di LeBron — stavolta giudicata con un 9.5 — era stata venduta per la cifra allora record di 1.8 milioni di dollari. L’impennata nel valore testimonia di un crescente interesse in tutto quello che è la memorabilia sportiva del n°23 oggi ai Lakers, soprattutto ovviamente nei pezzi più rari e lontani nel tempo, dei suoi esordi nella lega.

LeBron supera Doncic, ma il record è destinato a crollare 

leggi anche

Doncic, la trading card da record vale 4.6 milioni

La corsa allo shopping selvaggio — a sentire gli esperti — è tutt’altro che finita. “Ci sono in giro, nelle mani di vari collezionisti, altre card di LeBron del valore di oltre 10 milioni di dollari — fa sapere Jesse Craig, il responsabile dello sviluppo degli affari di PWCC — e tre card sempre di Mickey Mantle che hanno ottenuto un voto perfetto, 10, e che se mai dovessero essere messe in vendita infrangerebbero ogni record”. Se la quotazione record di 5.2 ottenuta dalla card di LeBron James passa quindi per ora alla storia come la più alta di sempre insieme a quella di Mantle, il primato è invece assoluto se si parla di card a tema NBA — e la vendita permette a LeBron James di sorpassare Luka Doncic, soggetto della card Panini National Treasure che solo a marzo di quest’anno era stata venduta per la cifra allora record di 4.6 milioni di dollari. Il duello tra il n°23 dei Lakers e il n°77 dei Mavs continua anche fuori dal campo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche