Please select your default edition
Your default site has been set

NBA: Lakers, Dudley: "C'è chi ha perso di proposito per evitarci nei playoff"

NBA
NEW YORK, NEW YORK - JANUARY 23:  Jared Dudley #10 of the Los Angeles Lakers in action against the Brooklyn Netsat Barclays Center on January 23, 2020 in New York City. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Mike Stobe/Getty Images)

Secondo il veterano gialloviola alcune squadre della Western Conference avrebbero perso di proposito per evitare di incrociare troppo presto i Lakers nei playoff. Dudley non ha fatto nomi, ma a chi si riferisse sembra abbastanza chiaro

Jared Dudley non ha dubbi, ci sono squadre che "hanno aggiustato i propri risultati" per evitare di affrontare troppo presto i Lakers nei playoff. I campioni in carica hanno chiuso la stagione al settimo posto della Western Conference e dovranno passare attraverso il play-in per accedere alla post season. Se batteranno in prima battuta gli Warriors affronteranno al primo turno i Suns secondi a Ovest. E in caso di vittoria al secondo turno troverebbero la squadra arrivata terza.

 

Il veterano gialloviola non ha fatto nomi, ma sembra proprio quello il posto che - a suo parere - due squadre avrebbero tentato di evitare. Si tratta di Denver e Clippers, che si giocavano il terzo posto nell'ultima giornata e che hanno entrambe perso. I Nuggets hanno teuto in campo Jokic e Porter Jr solo una quindicina di minuti a testa nella sconfitta con Portland. I Clippers non hanno schierato Kawhi Leonard, Paul George, Rajon Rondo, Marcus Morris e Nicolas Batum, venendo battuti da OKC reduce da nove sconfite in fila. Le due squadre hanno così chiuso con lo stesso record (47-25), ma in virtù degli scontri diretti è finita davanti Denver che potrebbe quindi affrontare LeBron e compagni al secondo turno.

 

 

Dudley ha spiegato che se fosse stato in un'altra squadra avrebbe voluto incrociare i Lakers il prima possibile, probabilmente in riferimento allo stato di forma non ancora ottimale dopo i lunghi infortuni di James e Anthony Davis. Lo stesso Dudley ha però spiegato che "stiamo entrando in forma nel momento giusto, e nessuno vorrebbe affrontare i Lakers in salute". Sulla possibilità di riconfermarsi campioni NBA partendo dalla settima posizione, dovendo passare anche attraverso il play-in, il veterano gialloviola ha poi detto che "si tratta della sfida più difficile mai affrontata da una squadra nella lega".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche