Please select your default edition
Your default site has been set

Playoff NBA, Steve Nash assolve Giannis: "Non è andato apposta sotto Kyrie Irving"

IL CASO
©Getty

Nell’immediato post-partita di gara-4 in molti sui social avevano sottolineato la presenza di Giannis Antetokounmpo "sotto" Kyrie Irving al momento del suo infortunio, provocando in un certo senso con la sua presenza la distorsione alla caviglia dell’avversario. Coach Steve Nash però lo ha assolto: "Sarebbe esagerato dire che lo ha fatto apposta, non è quel tipo di persona e non è quello che è successo. È stata solo sfortuna"

Un tweet di Alex Bazzell, ripreso con due punti esclamativi da Bradley Beal degli Washington Wizards, ha aperto il dibattito: “Ma cos’è successo allo spazio per atterrare!?”. Il riferimento è fin troppo evidente: secondo alcuni, Giannis Antetokounmpo non ha lasciato abbastanza spazio a Kyrie Irving per atterrare in maniera sicura dopo aver saltato a centro area, provocando con la sua presenza la distorsione alla caviglia del numero 11 dei Nets — che salterà gara-5 e potrebbe essere fuori per il resto della serie. Una teoria a cui però non sembra credere alla volontarietà dell’intervento del due volte MVP: “So che è finito sotto a Kyrie mentre era in volo, ma sarebbe esagerato per me dire che voleva farlo apposta” ha detto in conferenza stampa. “Non credo che sia quel tipo di persona e non credo nemmeno che sia quello che è successo. È stato semplicemente strano e molto sfortunato”. Rimane comunque un grave danno per i Nets, che dovranno cercare di rimettere in piedi una serie che sembrava nelle loro mani prima dell'infortunio di Irving e che ora appare invece indirizzata dalla parte di Milwaukee.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche