Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, una compravendita da 1.35 miliardi: chi entra (e chi esce) nella proprietà dei Lakers

NBA
©Getty

A vendere le sue quote (il 27% del totale del valore della franchigia gialloviola) è Philip Anschutz, miliardario titolare del colosso AEG (che controlla anche lo Staples Center). Al suo posto, al fianco di Jeanie Buss - che rimane proprietaria di maggioranza - due nuovi soci già nella proprietà dei Dodgers delle MLB

I Lakers sono, ormai da decenni, la squadra della famiglia Buss. Dr. Jerry prima, e ora la figlia Jeanie, espressione della proprietà e faccia della franchigia. Una proprietà nella quale fino a ieri Philip Anschutz - già proprietario dei Kings della NHL e dei Galaxy nella MLS, oltre che (parzialmente) dello Staples Center - deteneva il 27%, quota ora messa sul mercato dal miliardario titolare del colosso AEG (Anschutz Entertainment Group). Il Los Angeles Times ha anticipato anche i due uomini d'affari pronti a subentrare all'81enne Anschutz nella proprietà dei Lakers: si tratta di Mark Walter e Todd Boehly, a loro voltà già nella proprietà dei Los Angeles Dodgers di baseball, disposti a investire 1.35 miliardi di dollari per assumere la quota fino a ogi nelle mani di Anschutz (una valutazione che proietta i Lakers a un quotazione totale di 5 miliardi di dollari). L'operazione di compravendita dovrà passare il vaglio dei Board of Governors NBA, chiamato a ratificare un cambio significativo in una delle franchigie più prestigiose di tutta la lega

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche