Please select your default edition
Your default site has been set

Olimpiadi, JaVale e Pamela McGee: la prima coppia d'oro madre-figlio della storia USA

IL RECORD
©Getty

Un oro olimpico a testa: uno per mamma Pamela, l’altro per il “piccolo” JaVale. La famiglia McGee entra così nella storia dello sport degli Stati Uniti: mai nessuna coppia madre-figlio era riuscita a vincere due medaglie d’oro ai Giochi. Tutto merito della pallacanestro e del talento sul parquet di una famiglia intera

Non ha messo piede in campo nella finale contro la Francia, ma ci hanno pensato i compagni a regalargli un successo che lo ha fatto entrare di diritto nella storia dei Giochi. JaVale McGee ha seguito così le orme di mamma Pamela, conquistando uno storico oro alle Olimpiadi per la sua famiglia: la prima coppia madre-figlio nella storia degli Stati Uniti riuscita a conquistare una medaglia d’oro a testa ai Giochi. Pamela McGee, già entrata nella Hall of Fame di Springfield, vinse nel 1984 l’oro con la nazionale femminile di pallacanestro alle Olimpiadi di Los Angeles, mentre suo figlio JaVale - nonostante i tre titoli NBA vinti in carriera - è arrivato alla prima convocazione alle Olimpiadi con Team USA soltanto quest’anno, a fine carriera e come rimpiazzo delle diverse defezioni che gli americani hanno avuto nel corso della preparazioni causa COVID. Poco importa: i suoi 25 punti complessivi nei 20 minuti totali trascorsi sul parquet nelle sei apparizioni che coach Popovich gli ha concesso, bastano e avanzano per godersi il meritato oro olimpico e prendersi un record unico nella storia olimpica degli Stati Uniti.

Una delle immagini del trionfo della nazionale di pallacanestro femminile alla Olimpiadi di Los Angeles nel 1984: la squadra con cui Pamela McGee ha conquistato il suo oro olimpico

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche