Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Draymond Green difende la scelta di Nico Mannion: "Grandissima mossa"

NBA
©Getty

L'addio (temporaneo) alla NBA e la scelta di tornare in Italia sono stati visti da alcuni tifosi come una rinuncia troppo affrettata da parte dell'azzurro al sogno NBA. Non così invece per il grande veterano dei Golden State Warriors, compagno di Mannion durante l'ultima stagione, che loda la decisione presa dall'ex prodotto di Arizona

In campo assieme, in tutta la stagione, Nico Mannion e Draymond Green hanno condiviso soltanto 34 minuti, nell'arco di 9 gare, ma si sa che il grande veterano degli Warriors è uno dei giocatori che più ha a cuore le sorti dei suoi compagni, spesso scontrandosi magari con le superstar ma mettendo il suo bagaglio di esperienza al servizio di tutti. Così, quando l'annuncio della firma di Nico Mannion per la squadra campione d'Italia, la Virtus Bologna, ha fatto il giro del mondo, arrivando ovviamente anche sulla Baia, Green ha voluto dire la sua sulla mossa del suo (ormai ex) compagno, che sui social d'oltreoceano veniva evidentemente criticata come una rinuncia affrettata a inseguire il proprio sogno NBA. "Il lato terribile di questo business è che nessuno di quei personaggi che gestiscono questi ragazzi racconterà mai al proprio assistito che grandissima mossa Nico ha appena fatto", ha scritto in una story su Instagram il n°23 dei Golden State Warriors. "E questo succede perché questi ragazzi si affidano a personaggi che non capiscono niente di pallacanestro e non hanno mai combinato nulla", ha aggiunto. Poi, non contento, in una seconda story, sempre su Instagram, è voluto tornare sull'argomento, prendendo ancora una volta le difese della scelta di Mannion di provare a trovare spazio ed esperienza ad alti livelli per eventualmente riprovare la carta NBA in un prossimo futuro: "Questi personaggi vogliono che i loro ragazzi restino nella lega a tutti i costi solo perché così pensano di poter guadagnare di più", ha scritto Green, aggiungendo poi un ultimo consiglio a tutti i giocatori dell'età di Nico: "Non permettete che questi personaggi arrivino a condizionarvi nelle vostre scelte". 

Ecco la storia pubblicata su Instagram da Draymond Green a difesa della scelta del suo (ex) compagno

leggi anche

Mannion, addio NBA: accordo con la Virtus Bologna

Un messaggio che arriva chiaro e forte e che va nella netta direzione di appoggio alla decisione presa dal prodotto di Arizona, che tramite il suo agente Bill Duffy ha espressamente sottolineato la volontà del giocatore di provare un ritorno in NBA "tra uno-due anni, dopo aver aiutato la Virtus Bologna a vincere l'Eurocup e il campionato italiano". Per Duffy l'esperienza bolognese darà a Mannion "l'incredibile opportunità di continuare a sviluppare il proprio gioco ad alto livello" mantenendo "l'assoluta intenzione" di riprovare la carta NBA. In questa direzione, secondo le voci, va anche l'inserimento nel contratto con la Segafredo Bologna di una clausola "NBA escape" a disposizione del giocatore dopo il primo anno alla Virtus. 

La seconda storia su Instagram dedicata a Nico Mannion

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche