Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, la bordata di Blake Griffin contro Lakers e Heat: "Forti sulla carta, ma poi..."

NBA
©Getty

L'ala fresco di rinnovo con i Brooklyn Nets mette in guardia Lakers e Heat sulla possibilità che un roster costruito aggiungendo giocatori come figurine da collezione possa poi realmente funzionare in campo. Una critica che in molti solo pochi mesi fa facevano proprio ai suoi Brooklyn Nets

I Brooklyn Nets sono solo l'ultimo esempio di "superteam" spesso criticato e avversato da più parti: l'aggiunta di James Harden a Kevin Durant e Kyrie Irving, e poi addirittura l'arrivo in corsa di Blake Griffin e LaMarcus Aldridge (poi costretto al ritiro) come una sorta di collezione di figurine, ha portato in tanti a vedere con sospetto il progetto di casa Nets. Curioso allora che proprio Blake Griffin - titolare in tutte le 12 gare di playoff per Brooklyn dopo averne giocate 26 in stagione regolare, in arrivo da Detroit - abbia invece da eccepire sui mercati estivi di due prossime avversarie per il titolo dei Nets come Lakers e Heat. "Certo, guardi i loro movimenti e rimani colpito ma alla fine sulla carta le cose sono in un modo ma in campo sono diverse ed è sempre difficile fare valutazioni. Lo so perché sono stato in squadre che hanno collezionato giocatori di gran nome ma le cose alla fine non hanno funzionato". 

leggi anche

Griffin: "Ho scelto i Nets per puntare al titolo"

Il riferimento, con ogni probabilità, è a quelle versioni dei Clippers che lo hanno visto protagonista insieme a Chris Paul e DeAndre Jordan (mai capaci di arrivare in finale di conference) ma curioso che proprio da lui - fresco di rinnovo con un superteam come i Nets - arrivino questo tipo di considerazioni. "Qui avevamo un obiettivo [il titolo, ndr] e non lo abbiamo raggiunto, per cui la sensazione è che ci sia un lavoro da completare. Tornare ai Nets per me è stata una decisione facilissima: non ho mai avuto un dubbio". Ora la stagione 2021-22 dirà se Brooklyn riuscirà ad arrivare all'anello o se invece proprio la concorrenza di squadre come Lakers e Heat manderanno ancora una volta in fumo i piani di Griffin e compagni. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche