Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, JJ Redick ha deciso: dopo 15 anni di carriera annuncia il suo ritiro

mercato nba
©Getty

Uno dei migliori tiratori da tre punti della storia NBA ha deciso di concludere la sua carriera dopo 15 stagioni, annunciandolo all’intero del suo show “The Old Man and the Three”. Esce così di scena uno dei free agent più ambiti tra quelli rimasti a disposizioni delle franchigie che stanno completando in queste ore i roster in vista dell’inizio del training camp

“Ho capito che è arrivato il momento di lasciare la pallacanestro. È tempo di essere padre a tempo pieno, di mettermi a lavoro e farmi trovare pronto per la nuova fase della mia vita”. Parole semplici e dirette - come il suo stile di gioco - da parte di JJ Redick nel video messaggio con cui ha deciso di annunciare il suo ritiro dal basket giocato, dopo 15 stagioni trascorse ad alto livello in NBA; affermandosi come uno dei migliori tiratori dall’arco dell’intera lega. Uno specialista che ha anticipato una tendenza diventata poi via via sempre più ricorrente e ricercata dagli staff tecnici NBA, che anche questa estate stavano pensando a lui come free agent e come giocatore su cui investire per allungare la rotazione. Redick però ha preferito tirarsi fuori dalla contesa e scegliere di non continuare a giocare, ponendo fine a una carriera da 940 partite giocate in regular season, in cui ha segnato quasi 13 punti di media, tirando con il 41.5% complessivo dall’arco e mandando a segno ben 1.950 triple totali (diventando così uno dei 20 più prolifici della storia del gioco). Un giocatore positivo, un simbolo, un veterano che molto probabilmente continuerà a vivere la sua vita e il suo lavoro a contatto con l'ambiente NBA.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche