Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Cleveland Cavaliers nei guai: Collin Sexton fuori per il resto della stagione

l'infortunio

Operazione per riparare il menisco del ginocchio sinistro e stagione finita per Collin Sexton - uno dei protagonisti dell’ottima primo mese dei Cavaliers, fermo dallo scorso 7 novembre e costretto all’intervento per recuperare al meglio la condizione: un’assenza pesante che peserà non poco sul resto della stagione di Cleveland

Fuori dallo scorso 7 novembre causa infortunio al ginocchio, Collin Sexton è stato costretto a chiudere con larghissimo anticipo la sua stagione dopo essersi sottoposto nelle scorse ore a un intervento per riparare il menisco e iniziare così una lunga fase di riabilitazione che lo terrà per mesi lontano dal parquet. Sexton è stato uno dei protagonisti del brillante inizio di regular saeson di Cleveland, secondo miglior realizzatore di squadra con i suoi 16 punti di media nelle prime 11 gare disputate. Poi la battuta d’arresto contro i Knicks e la diagnosi arrivata nelle scorse ore che lo condannerà a restare fuori a guardare i suoi compagni, costretti a fare a meno di lui e anche di Evan Mobley nelle prossime settimane - altro grande interprete dell’avvio vincente dei Cavs, fermato da un problema al gomito. Contro Golden State nell’ultima partita, Cleveland è scesa in campo senza avere a disposizione sei degli otto giocatori che raccolgono più minutaggio e dovrà in futuro imparare a fare spesso e volentieri a meno di qualcuno: Ricky Rubio è avvisato, ci sarà un grande bisogno del suo contributo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche