Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Denver maledetta: i Nuggets rischiano di aver perso P.J. Dozier per tutta la stagione

NBA
©Getty

Già senza Jamal Murray dall'inizio della stagione, con l'incubo di una possibile operazione alla schiena per Michael Porter Jr., coach Malone deve al momento fare a meno anche di Nikola Jokic e del rookie "Bones" Hyland. Ma la notizia più brutta, dopo la gara contro Portland, riguarda P.J. Dozier: per lui si teme la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro

Un incubo, non c'è altra definizione. La stagione dei Denver Nuggets - iniziata già con la seconda superstar di squadra, Jamal Murray, ai box, presumibilmente per tutto l'anno - assume contorni sempre più bui giorno dopo giorno: coach Michael Malone, che al momento deve fare a meno anche del suo MVP Nikola Jokic (polso) e del rookie "Bones" Hyland (caviglia) aspetta trepidante dell'infermeria notizie definitive su Michael Porter Jr. e P.J. Dozier. Sul primo, già da giorni, circolano notizie preoccupanti sullo stato della sua schiena, tanto da ritenere possibile la necessità di un'operazione che potrebbe mettere termine alla stagione del n°1 di Denver. Dopo la gara di Portland, poi, il nome di Dozier si è aggiunto alla lunga lista di infortunati, e anche in questo caso - come suggerisce l'insider di ESPN Adrian Wojnarowski - il timore è che si tratti di qualcosa di grave. Atterrato male sul parquet sul finire del primo quarto dopo un sottomano contrastato da Cody Zeller, Dozier è stato trasportato a braccia fuori dal campo da due suoi compagni, e il timore è che si possa trattare di una rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro

Le parole dei compagni di squadra

leggi anche

La schiena non migliora: MPJ rischia l’operazione

"In spogliatoio dopo la gara lo abbiamo tutti abbracciato e gli abbiamo augurato il meglio", racconta Monte Morris. "È furioso per essersi fatto male - ha confessato Jeff Green - ma la realtà è che davvero non ci voleva". Anche Jamal Murray, lui stesso lontano dai parquet per via della rottura del legamento del ginocchio, si è fatto sentire via Twitter, chiedendo "una preghiera" per il suo sfortunato compagno. Un infortunio che, se confermato, per Dozier vorrebbe con ogni probabilità dire stagione finita, complicando così non poco le ambizioni di alta classifica della squadra di coach Michael Malone, che travolta dagli infortuni si ritrova già nel mezzo di una striscia di cinque sconfitte consecutive.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche