Please select your default edition
Your default site has been set

Playoff NBA, Golden State vede le Finals: gara-5 contro Dallas alle 3 su Sky

NBA SU SKY
©Getty

Sopra 3-1 nella serie, i Golden State Warriors tornano in casa al Chase Center per chiudere i conti contro i Dallas Mavericks e tornare alle finali NBA a tre anni dall’ultima volta. La squadra di Steph Curry non ha ancora perso in casa in questi playoff, ma Luka Doncic non vuole mollare così facilmente. Gara-5 è in diretta su Sky Sport NBA e in streaming su NOW a partire dalle 3.00 col commento di Francesco Bonfardeci e Matteo Soragna

Uno degli aspetti più sottovalutati delle finali di conference è la frequenza con cui si gioca. Mentre i primi due turni di playoff concedono ogni tanto qualche pausa più lunga (così come le Finals che si giocano quasi sempre ogni tre giorni), durante le finali di conference non c’è un attimo di pausa: una partita ogni 48 ore, con in mezzo anche gli spostamenti. Per questo la condizione atletica e la gestione delle energie diventa un aspetto fondamentale nel corso di ogni serie, e quella tra Golden State e Dallas non fa eccezione. Gli Warriors sono usciti sconfitti da gara-4, ma hanno comunque riaperto una partita che sembrava chiusa con un ultimo quarto dominato dalle riserve come Jonathan Kuminga e Moses Moody, mentre Dallas è sembrata arrivare con il fiato corto venendo costretta a rimettere in campo Luka Doncic, privandolo così di qualche minuto di riposo che sarebbe potuto essere prezioso in vista di gara-5. Una gara che Golden State può giocarsi nel proprio fortino, visto che al Chase Center fino a questo momento hanno fatto percorso netto: otto vittorie su otto partite disputate, costruendo in casa le fortune che li hanno portati a un solo successo dal ritorno alle Finali NBA a cui non partecipano dal 2019, anno in cui la loro dinastia era sembrata fermarsi e che invece è ripartita sempre attorno a Steph Curry, Klay Thompson e Draymond Green, anche se attorno a loro molto è cambiato.

Doncic cerca comprimari: le percentuali da 3 devono salire

approfondimento

Doncic segna un canestro pazzesco, ma non vale

Per riuscirci però dovranno battere un’ultima volta i Dallas Mavericks e soprattutto Luka Doncic, chiamato ad un’impresa che non è mai riuscito a nessuno nella storia della NBA: rimontare e vincere da 0-3 in una serie di playoff. Il primo mattoncino è arrivato in gara-4 in una serata in cui i texani hanno segnato 20 triple, sostanzialmente tutte quelle che erano mancate nelle prime tre gare della serie, ma ci sarà bisogno che il supporting cast attorno a Doncic (Dorian Finney Smith, Reggie Bullock e Maxi Kleber su tutti) comincino a segnare anche lontano dal Texas, visto che davanti al proprio pubblico sono tutti sopra al 40% da tre punti mentre in trasferta sono tutti sotto quella quota. Ci sarà poi anche bisogno di una comunicazione difensiva capace di tenere testa al movimento di uomini e palla degli Warriors e un Doncic a livello Doncic, ma per darsi una chance serviranno soprattutto le percentuali da fuori, altrimenti la loro stagione si concluderà stanotte — con una gara-5 tutta da seguire in diretta su Sky Sport NBA e in streaming su NOW a partire dalle 3.00 col commento di Francesco Bonfardeci e Matteo Soragna.