Doping: Cio squalifica Demchenko, Zoeggeler aspetta la medaglia d'argento

Olimpiadi
demchenko_getty

Tolta la medaglia d’argento vinta dal russo Albert Demchenko nella gara dello slittino alle Olimpiadi di Sochi 2014. In quella stessa gara Armin Zoeggeler aveva conquistato la medaglia di bronzo, ma con la squalifica di Demchenko l’azzurro attende dunque la medaglia d’argento

Il Comitato olimpico internazionale ha squalificato 11 atleti russi nell'ambito dell'inchiesta per doping relativa ai Giochi olimpici invernali di Sochi 2014. Tra questi anche la medaglia d'argento nello slittino Albert Demchenko: in quella stessa gara il campione azzurro Armin Zoeggeler aveva conquistato il bronzo e ora, con la squalifica del russo, aspetta l'argento.

Il medagliere dell'Italia a Sochi - considerando anche l'attesa per il bronzo di Karin Oberhofer nella 7,5 km di biathlon - si rimodellerebbe su 3 argenti e 6 bronzi. Questi gli altri atleti russi sanzionati che non potranno prendere parte ai Giochi di PyeongChang: i pattinatori Ivan Skobrev e Artem Kuznetcov, Tatyana Ivanova (slittino); i fondisti Nikita Kryukov, Alexander e Natalia Matveeva Bessmertnych; Liudmila Udobkina e Maxim Belugin (Bob) e i giocatori di hockey su ghiaccio Tatiana Burina e Anna Shchukina.
Fino ad oggi, il numero di casi aperti dalla Commissione disciplinare ha raggiunto quota 46 dopo ulteriori accertamenti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.