Olimpiadi invernali, il Tas conferma: russo del curling positivo al doping

Olimpiadi
GettyImages-915533074

Il giocatore di curling russo Aleksandr Krushelnitckii è ufficialmente risultato positivo ai controlli antidoping: lo ha annunciato il Tribunale arbitrale dello sport

DOPING NEL CURLING: E' IL MARITO DELLA BRYZGALOVA

I RISULTATI DELLE GARE DELLA 16^ GIORNATA

Sono arrivate le controanalisi per il caso di positività al meldonio nella squadra dei russi senza bandiera alle Olimpiadi invernali: si tratta del giocatore di curling Aleksandr Krushelnitckii, bronzo nel team misto. Il Tribunale arbitrale dello sport (Tas) ha confermato di aver avviato la procedura nei confronti del giocatore russo, trovato positivo a un controllo antidoping. La notizia è stata resa nota dal Tas a seguito della positività al meldonio anche del campione B, analizzato presso il laboratorio accreditato dall'agenzia mondiale antidoping a Seul. Attualmente non è stata resa nota alcuna data dell'udienza. Aleksandr Krushelnitckii, 25 anni di San Pietroburgo, ai Giochi di PyeongChang ha conquistato la medaglia di bronzo nel curling misto assieme alla moglie, la modella Anastasia Bryzgalova.

I più letti