Tokyo 2020, alle Olimpiadi letti di cartone per gli atleti. VIDEO

Olimpiadi

Giochi Olimpici del Giappome a basso impatto, a cominciare dai letti degli atleti: realizzate reti di cartone con materassi in polietilene che verranno riciclati al termine della manifestazione che avrà inizio il 24 luglio

Come organizzare un'Olimpiade eco-sostenibile? Tokyo 2020 ci prova a partire dai letti degli atleti che sono stati realizati con un cartone robusto, in grado quindi di sostene un notevole peso e completamente riciclabili. Non solo: anche le reti, realizzate in polietilene, potrenno essere riciclate al termine della manifestazione che avrà inizio il prossimo 24 luglio. I letti sono lunghi 2,10 m e possono sostenere 200 Kg

Medaglie, torcia e podi

L’attenzione all’ambiente per il comitato olimpico giapponese riguarda anche le medaglie, realizzate con metallo estratto da elettronica di consumo riciclata. Stesso discorso per la torcia olimpica, fatta con rifiuti di alluminio ed i podi, ottenuti da rifiuti di plastica domestici e marini; L'elettricità delle Olimpiadi 2020, infine, arriverà da fonti rinnovabili.

Tokyo 2020
Tokyo 2020
Tokyo 2020
Tokyo 2020
Tokyo 2020

I più letti