Olimpiadi Tokyo, il presidente del comitato organizzatore si dimetterà per frasi sessiste

Olimpiadi

Yoshiro Mori, presidente del comitato organizzatore delle Olimpiadi di Tokyo, è pronto a dimettersi per alcune dichiarazioni sulla tendenza delle donne "a parlare eccessivamente durante le riunioni", giudicate sessiste

Il presidente del Comitato organizzatore delle Olimpiadi di Tokyo, Yoshiro Mori, è pronto a dimettersi in merito alle sue dichiarazioni pronunciate a fine gennaio sulla tendenza delle donne "a parlare eccessivamente durante le riunioni", giudicate sessiste da più parti a livello globale. Lo anticipano i media nipponici, segnalando che l'ex premier 83enne con ogni probabilità comunicherà la sua decisione venerdì 12 febbraio, in occasione della riunione straordinaria del direttivo. Negli ultimi giorni sono scesi in campo contro Mori anche la Toyota (uno dei main sponsor dell’Olimpiade) e la governatrice della città di Tokyo (una delle poche donne al vertice in Giappone), che ha minacciato di non partecipare d'ora in poi a nessuna riunione di Tokyo 2021.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.