Yeman Crippa "A Tokyo punto alle finali sui 5000 e 10000 mt. Se posso sognare, dico podio"

lo speciale

In Giappone sarà la prima Olimpiade per il mezzofondista italiano di origini etiopi. Che al sogno adesso aggiunge anche la speranza "di arrivare sul podio". Il 24enne delle Fiamme Oro si racconta su Sky Sport 24 in questo speciale di Elisa Calcamuggi

ELISA LONGO BORGHINI: "MI BATTERO' FINO ALL'ULTIMO" 

E’ iniziato tutto nel campo di atletica di Trento dove tutt’ora si allena. “Il mio punto di forza, essendo nato in Etiopia, è la predisposizione fisica per il mezzofondo: sono leggero e magro quindi la fatica arriva dopo perchè non ho un grande peso da spostare, poi però devo migliorare su velocità e ultimo giro”.

 

Yeman detiene il record italiano sui 3000, 5000 e 10000 metri ma vuole migliorare ancora e scendere sotto i 27’ nei 10000 e sotto i 13’ nei 5000 metri. Ci sta lavorando anche se la strada è lunga, ma la sua è stata pazzesca perché dopo la morte dei suoi genitori in Etiopia è stato adottato insieme ai suoi 4 fratelli e 2 cugini da una famiglia italiana che lo ha portato in Trentino e, dopo aver giocato a calcio e partecipato a qualche corsa in montagna, ha scelto l’atletica e a Tokyo parteciperà alla sua prima Olimpiade.  

Crippa

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche