Olimpiadi, basket: Italia battuta ma non ridimensionata, vince l'Australia 86-83

tokyo 2020
©Getty

Dopo il convincente successo dell'esordio contro la Germania, l'Italia di Meo Sacchetti si piega solo all'ultimo possesso contro la nazionale australiana che può contare su ben 7 giocatori NBA. Ancora molto positivo Simone Fontecchio, gli azzurri pagano lo stradominio a rimbalzo offensivo degli australiani

ITALIA-AUSTRALIA 83-86 | IL TABELLINO

Dopo l'incoraggiante successo dell'esordio contro la Germania, l'Italia di Meo Sacchetti si ritrova davanti un avversario difficile, sicuramente il più scomodo del nostro girone. L'Australia guidata dal portabandiere olimpico Patty Mills conta infatti ben 7 giocatori NBA a roster e l'esperienza di un gruppo che da tanti anni gioca assieme è una carta a favore della selezione "green&gold". Gli azzurri però confermano quanto di buono fatto vedere contro i tedeschi: il primo quarto è ad alto punteggio, con gli attacchi che funzionano meglio delle difese e la gara che si mantiene sulla perfetta parità (25-25 dopo i primi dodici minuti). Calano un po' le percentuali nel secondo periodo ma non cambia l'equilibrio che contraddistingue la gara: Simone Fontecchio è ancora una volta il nostro trascinatore offensivo, in difesa si fa notare Melli, molto attivo nella prima parte di gara. Difensivamente si mette in luce anche Matisse Thybulle tra i nostri avversari: il giocatore dei Sixers è ovunque, mentre in attacco Mills, Ingles con il tiro da tre e Landale sotto canestro mantengono in gara gli australiani, che però chiudono il primo tempo sotto di un punto, 45-44

Il secondo tempo

Coach Sacchetti decide di andare con Nico Mannion in quintetto in apertura di terzo quarto e il giocatore dei Golden State Warriors lo ripaga con una prova davvero solida, dimostrando carattere e grande fiducia (21 punti e 7 assist alla fine per lui). Gli azzurri iniziano a far fatica in attacco, l'Australia ci tiene a soli 17 punti segnati nel terzo periodo e allora quando arrivano agli ultimi dodici minuti gli azzurri devono inseguire, sotto 65-62. Purtroppo però il quarto quarto conferma la solidità dei nostri avversari, che dominano soprattutto sotto i tabelloni offensivi, generando seconde opportunità che costringono la difesa azzurra agli straordinari, indebolendo la nostra resistenza. Alla fine saranno 16 i rimbalzi offensivi catturati dai lunghi australiani (5 per Baynes, 4 per Landale), da cui derivano 17 punti che forse fanno la differenza nel punteggio finale (l'Italia da seconde opportunità ne ricava solo 5). Gli azzurri sono bravi a non mollare mai - anche perché la differenza punti può fare la differenza nella classifica finale del girone - e con i punti di Mannion e Fontecchio (ancora top scorer azzurro a quota 22) si mantiene in gara fino alla fine. Mills e compagni però non sbagliano dalla lunetta e ci condannano alla prima sconfitta olimpica, che però non ridimensiona la nazionale di Meo Sacchetti né per il gioco (e il carattere) mostrato in campo contro un avversario di tutto rispetto, né per le implicazioni di classifica. Ci si gioca tutto contro la Nigeria, all'alba di sabato 31 luglio. Ma questa Italia (che forse deve chiedere qualcosa di più a Danilo Gallinari, solo 5 punti e 5 tiri per lui contro l'Australia) fa ben sperare.

1 nuovo post
Ancora Melli protagonista: grande assist per Fontecchio e l'Italia va sul +6
- di Redazione Sky Sport24
Buon break per l'Italia: enciclopedico sfondamento incassato da Nicolò Melli, l'Italia va sul 34-30 e ha palla in mano. L'Australia vuole un time-out
- di Redazione Sky Sport24
Nico Mannion non ha paura di niente e di nessuno: penetrazione nel cuore della difesa australiana e riporta l'Italia davanti! Già 9 punti e 3 assist per il giocatore degli Warriors
- di Redazione Sky Sport24
Pronto controparziale australiano: una tripla dall'angolo e un tap-in offensivo fanno 5-0 per gli "aussie", la gara è di nuovo in parità, 30-30
- di Redazione Sky Sport24
Ottimo inizio di secondo quarto per i nostri: 5-0 di parziale e l'Italia comanda, 30-25
- di Redazione Sky Sport24
Anche l'account Twitter dei Golden State Warriors invita a seguire gli azzurri: c'è Nico Mannion
- di Redazione Sky Sport24
Il primo quarto si chiude in perfetta parità: è 25-25 con Fontecchio già a quota 8 e gli azzurri capaci di tirare con 10/17 dal campo, anche se difensivamente gli azzurri concedono 8/10 da due e quattro schiacciate agli australiani
- di Redazione Sky Sport24
L'altro esordiente in questa gara-2 segna un canestro importante: la tripla del 23-23 è di Pippo Ricci
- di Redazione Sky Sport24
Gallinari si ritrova in marcatura Thybulle: dal duello dei playoff NBA (Atlanta Hawks-Philadelphia 76ers) alla sfida olimpica
- di Redazione Sky Sport24
Tonut da tre punti! L'Italia non molla e resta a contatto
- di Redazione Sky Sport24
Matisse Thybulle continua a dominare: una schiacciata seguita da un altro assist a tutto campo ispirano il primo mini-allungo della nazionale "green&gold": 21-15 il punteggio, Sacchetti la vuole fermare
- di Redazione Sky Sport24
In campo Gallinari e Mannion con cinque minuti da giocare nel primo quarto ed è proprio una penetrazione del Gallo a portare a -2 gli azzurri: 15-13 Australia
- di Redazione Sky Sport24
Un assist in transizione e una tripla di Thybulle, entrato in campo dopo pochi minuti, portano l'Australia sopra 13-9
- di Redazione Sky Sport24
Due triple e mani subito calde dall'arco per gli australiani: i primi sei punti arrivano dall'arco, firmati da Mills e Baynes
- di Redazione Sky Sport24
Spettacolare stoppata di Melli in difesa, in attacco arrivano i primi due punti della partita e sono azzurri, firmati da Simone Fontecchio
- di Redazione Sky Sport24
Spissu, Fontecchio, Tonut, Melli e Polonara il quintetto base italiano, confermato quello australiano rispetto alla prima uscita. Per Spissu (non entrato in campo contro la Germania) si tratta del debutto olimpico
- di Redazione Sky Sport24
Alla luce del successo della Germania contro la Nigeria, una vittoria per gli azzurri contro l'Australia vorrebbe già dire qualificazione per la squadra di Gallinari e compagni
- di Redazione Sky Sport24
Gli azzurri devono riprendere da dove avevano terminato con la Germania, ovvero da quegli ultimi 4 minuti e 20 secondi perfetti che hanno generato il parziale di 12-0 (da 82-80 per i tedeschi al 92-82 finale) che ci ha lanciati alla vittoria, parziale segnato dai 7 punti di Nicolò Melli, da una tripla di Fontecchio e da un canestro in acrobazia di Gallinari
- di Redazione Sky Sport24
Il quintetto base degli australiani (almeno come visto all'esordio contro la Nigeria) è composto da Patty Mills, Matthew Dellavedova, Joe Ingles, Jock Landale e Aron Baynes
- di Redazione Sky Sport24
Intanto da registrare il terzo incontro del nostro girone, quello che ha messo di fronte le due perdenti della prima giornata, Germania e Nigeria. L'hanno spuntata i tedeschi, 99-92, capaci di mandare 5 giocatori in doppia cifra (guidati dai 19 punti di Johannes Voigtmann), mentre agli uomini allenati da coach Mike Brown non sono bastati i 33 punti di Jordan Nwora
- di Redazione Sky Sport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche