Italia alle Olimpiadi, i risultati degli azzurri: due semifinali nel ciclismo su pista

tokyo 2020
©Getty

Dopo la trionfale giornata con gli ori di Tamberi e Jacobs, ancora tanti azzurri protagonisti a Tokyo. Ferrari argento nel corpo libero. Randazzo è 8° nella finale di salto in lungo, Genzo e Burgo in semifinale nella canoa kayak. Ciclismo su pista, uomini e donne in semifinale nell'inseguimento a squadre. Italvolley femminile ai quarti con la Serbia. Tutti i risultati degli azzurri ai Giochi

OLIMPIADI LIVE, RISULTATI E NEWS 

Salto in lungo: Randazzo chiude ottavo, vince il greco Tentoglou

Filippo Randazzo chiude 8° la finale di salto in lungo. 7.99 la misura migliore dell’italiano in questa finale. Medaglia d’oro al greco Miltiadis Tentoglou, che proprio al sesto e ultimo salto totalizza 8.41 e balza al comando. Beffato il cubano Echevarria, anche lui capace di saltare 8.41, ma impossibilitato all'ultimo salto da un'infortunio. Cubano anche il bronzo con Masso

Vanessa Ferrari medaglia d'argento nella finale corpo libero!

Vanessa Ferrari è argento nella finale del corpo libero! L'azzurra ha chiuso in 14.200, dietro all'americana Carey (14.366). Bronzo per la russa Melnikova e per la giapponese Murakami. L'unica medaglia azzurra in campo femminile nella ginnastica era del 1928 (Amsterdam): per questo è un titolo storico per lo sport italiano

Atletica, Randazzo 8° nella finale di salto in lungo

Si fermano al secondo turno le velociste azzurre nei 200 metri. È ottava Gloria Hooper con 23.28 (+0.3) in prima corsia. Strepitoso il 21.66 della giamaicana Elaine Thompson-Herah, ancora più sensazionale perché ottenuto frenando negli ultimi metri. Stesso piazzamento in chiave azzurra, l’ottavo, in 23.41 (+0.1) nella sua semifinale per Dalia Kaddari che non si ripete ai livelli dell’eccellente 22.64 da medaglia d’oro ai recenti Europei under 23. Ottavo posto  per Filippo Randazzo nella finale del salto in lungo che si ferma a 7,99 (due salti validi e quattro nulli). Gaia Sabbatini accede alla semifinale nei 1500 metri, correndo in 4:05.41. Niente da fare per Federica Del Buono, undicesima in batteria in 4:07.70. Sotto la pioggia, eliminate le due azzurre nei 400 ostacoli. Si comporta bene Yadisleidy Pedroso che è quinta con 55.57 nel turno intermedio, non lontana dal primato stagionale di 55.57 nella batteria di due giorni fa. Per l’altra azzurra Linda Olivieri è invece fatale un’incertezza nella ritmica alla quinta barriera, che pregiudica il resto della gara, e chiude settima in 57.03 nella sua semifinale. Il marocchino El Bakkali vince i 3000 siepi in 8:08.90. Argento per l'Etiopia con Girma, bronzo per il Kenya con Kigan. E' 9° Ala Zoghlami (8:18.50), mentre Ahmed Abdelwahed chiude 14° (8:24.34). Daisy Osakue eliminata dopo tre lanci nella finale di lancio del disco. Per l'azzurra un solo valido in 59.97 e due nulli. Splendida Nadia Battocletti, che ha chiuso al 7° posto la finale dei 5000 metri femminili in 14:46.29, nuovo primato personale. Niente da fare per le due azzurre in gara nel salto in alto: fuori Roberta Bruni ed Elisa Molinarolo. Davide Re eliminato in semifinale nei 400 metri. 

Canoa kayak, Genzo e Burg in semifinale nel K1

Francesca Genzo, con il secondo posto nella prima batteria del K1 200 metri con 42.198, si qualifica direttamente alle semifinali. Samuele Burgo è in semifinale nella canoa sprint K1 1.000. L'azzurro ha chiuso al 2° postola sua batteria dei quarti.

Vanessa Ferrari medaglia d'argento nella finale corpo libero!

Vanessa Ferrari è argento nella finale del corpo libero! L'azzurra ha chiuso in 14.200, dietro all'americana Carey (14.366). Bronzo per la russa Melnikova e per la giapponese Murakami. L'unica medaglia azzurra in campo femminile nella ginnastica era del 1928 (Amsterdam): per questo è un titolo storico per lo sport italiano

Tiro a segno, nessun azzurro in finale

Marco De Nicolo è 19esimo nelle qualificazioni della carabina, specialità 3 posizioni. L'altro azzurro Lorenzo Bacci chiude trentesimo. Nella pistola 25 .metri mancano la finale Tommaso Chielli e Riccardo Mazzetti. I due hanno chiuso rispettivamente al 14° post e al 16° posto.

Volley femminile, Italia ai quarti contro la Serbia

Seconda sconfitta consecutiva per l'Italvolley donne, che cede 3-2 agli USA. L'avversario sorteggiato dei quarti è la Serbia (l'alternativa sarebbe stata la Corea del Sud). Appuntamento mercoledì 4 agosto. Il CT Mazzanti sul match con gli Usa: "Dobbiamo giocare più liberi in attacco, siamo arrabbiati perchè volevamo vincere il girone".

Beach volley, Nicolai/Lupo ai quarti

Prosegue l'avventura a Tokyo dei vice-campioni olimpici di beah volley: allo Shiokaze Park Centre Court, negli ottavi di finale del torneo maschile, la coppia azzurra Nicolai/Lupo ha battuto i polacchi Fijalek/Bryl 2-0 (22-20 21-18. La coppia italiana è attesa ai quarti dalla forte coppia del Qatar, composta da Cherif/Ahmed.

Pallanuoto, Italia-Ungheria 5-5: quarti il Settebello affronta la Serbia

Il Settebello pareggia 5-5 con l'Ungheria nell'ultimo match del suo girone, chiuso senza sconfitte. Ai quarti gli azzurri dovranno affrontare la Serbia 

Nuoto sincronizzato, Cerruti-Ferro 6^ nel libero del duo

Linda Cerruti e Costanza Ferro hanno debuttato alle Olimpiadi di Tokyo con il 6° posto (91.2000) nei preliminari della routine libera del sincro, che precede il tecnico di martedì e la finale di mercoledì. La coppia azzurra fu sesta ai Giochi di Rio de Janeiro.

Tuffi, Marsaglia 20° nelle qualificazioni nel trampolino 3 m

Lorenzo Marsaglia chiude al 20° posto nelle qualificazioni dei tuffi, trampolino da 3 metri con un totale di 369.60 punti. L'azzurro è qualificato come riserva per il prossimo turno, al quale accedono i primi 18.

Ciclismo su pista, qualificazioni dell’Inseguimento a squadre femminile​: Italia 4^, è in semifinale con la Germania

L'Italia fa il suo dovere e centra la 'semifinale' nella qualificazione dell'inseguimento a squadre femminile:  Rachele Barbieri, Letizia Paternoster, Elisa Balsamo e Vittoria Guazzini, chiudono la propria prova in 4'11''666 e conquistano la quarta posizione, che vale un posto in 'semifinale' contro la prima classificata, ovvero la Germania, che in 4:07.307 ha sgretolato il record del mondo. Azzurre quindi in corsa per la medaglia: sfida prevista per la mattinata di martedì 3 agosto

Ciclismo su pista, qualificazioni dell’inseguimento a squadre​: Italia-Nuova Zelanda in semifinale!

Semifinale anche per il quartetto azzurro dell’Inseguimento a squadre maschile, che se la vedrà con la Nuova Zelanda. Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan e Filippo Ganna, hanno chiuso in 3:45.895, nuovo record olimpico, poi battuto dalla Danimarca. Italia seconda in classifica davanti a Nuova Zelanda e Gran Bretagna, e in semifinale per giocarsi l'oro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche