Olimpiadi, bronzo per Elia Viviani nell'Omnium

tokyo 2020
©Getty

Il campione olimpico in carica (oro a Rio 2016) conquista il bronzo dopo una grande rimonta nelle quattro prove dell'Omnium. Sfiorato l'argento che è andato al neozelandese Stewart all'ultimo giro. Oro al britannico Walls. L'azzurro: "Dobbiamo goderci questo bronzo"

TOKYO, LA GIORNATA LIVE - LE MEDAGLIE AZZURRE

È bronzo per Elia Viviani. Una nuova medaglia azzurra nella giornata di giovedì 5 agosto. Il medagliere avanza ancora. E il campione olimpico in carica (oro proprio nell'Omnium a Rio cinque anni fa) torna sul podio, con un bronzo. Di rimonta, anche se l'argento sfuma proprio all'ultimo giro dell'ultima gara. Viviani non parte benissimo: nella prima prova dello Scratch è solo 13°, lontano dalle posizioni di testa. La risalita inizia con la corsa a tempo, che lo fa balzare all'undicesimo posto della classifica generale, ma soprattutto con la corsa a eliminazione, la specialità della casa. Lì Elia vince riattaccandosi alla testa nella classifica generale, al sesto posto.

Bronzo

Dunque il gran finale con l'ultima prova nella corsa a punti. Viviani vola prendendosi prima il podio e poi anche l'argento, che sfuma però all'ultimo giro. Alla fine è bronzo con 124 punti, argento al neozelandese Stewart che chiude a 129 punti. Oro al britannico Walls con 153 punti.

Viviani: "Dispiace aver perso argento a ultimo giro"

"Mi dispiace aver perso l'argento all'ultimo giro" - così, ai microfoni della Rai, Elia Viviani, bronzo nell'Omnium di ciclismo su pista alle Olimpiadi di Tokyo 2020. "Avevo dato tutto prima - ha aggiunto il portabandiera azzurro -. A vedere come era partito, comunque dobbiamo festeggiare e dobbiamo goderci questo bronzo". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche