Italrugby in Scozia: evitare il cucchiaio di legno

Rugby

Moreno Molla

parisse_italrugby_getty

Quinto e ultimo impegno degli azzurri nel Sei Nazioni 2017. Finora sempre sconfitti, a Parisse e compagni rimangono 80 minuti per evitare così un secondo cucchiaio di legno dopo quello dello scorso anno. A Murrayfield abbiamo già vinto 2 volte, nel 2007 e nel 2015 

Alla vigilia di questo 6 Nazioni, il suo primo come head coach dell'Italia, Conor O'Shea aveva chiesto 400 minuti di grandi prestazioni. Gli Azzurri gliene hanno regalati 150. Il primo tempo contro il Galles, chiuso in vantaggio, i primi 40 minuti contro la Francia e 70 minuti contro l'Inghilterra, quelli della difesa che aveva complicato la vita alla squadra che cerca adesso il secondo Grande Slam consecutivo e il record mondiale in solitario di 19 vittorie consecutive.

A Parisse e compagni rimangono 80 minuti. Gli ultimi. Per cercare la prima vittoria nel 6 Nazioni 2017 ed evitare così un secondo cucchiaio di legno dopo quello dello scorso anno. A Murrayfield abbiamo già vinto 2 volte, nel 2007 e nel 2015, ma questa Scozia è diversa da quella degli ultimi anni quando rappresentava la più realistica chance di vittoria per la nostra nazionale.

Per la prima volta dal 1999 la Scozia può chiudere il 6 Nazioni al secondo posto. Segno di quanto, ad Edinburgo, abbiano lavorato bene, pur in grosse difficoltà sportive, economiche, ambientali, in questi ultimi anni. Dimostrando che nulla è impossibile. Proprio quanto gli azzurri dovranno fare in campo. Altra partita complicata. Come tutte, ripetiamo tutte, quelle che l'Italia deve giocare. Sempre e comunque contro squadre più in alto nel ranking mondiale. Non è una scusa. Solo una constatazione. Certo, vincere di tanto in tanto aiuterebbe a spegnere critiche e voci fastidiose da zittire ogni volta con constatazioni che non contemplano il risultato finale di una partita. Forza ragazzi!

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.