Rugby: i test match vanno all'Emisfero Sud: vittorie per All Blacks, Australia e Sudafrica

Rugby

Moreno Molla

Ad Auckland gli All Blacks ci mettono un tempo a sciogliersi, poi dominano la Francia. L'Irlanda mette in difficoltà l'Australia. Giornata storica per il Sudafrica: vittoria sull'Inghilterra e debutto di Kolisi capitano

NUOVA ZELANDA-FRANCIA: TERRIBILE TESTATA PER GROSSO

Emisfero sud 3 emisfero nord 0. Inizia con un cappotto il giugno europeo dall'altra parte del mondo.
Ad Auckland gli All Blacks ci mettono un tempo a togliersi di dosso un po' di ruggine. La Francia chiude i primi 40 minuti in vantaggio, 11-8. Nel secondo tempo è marea nera. Il cartellino giallo a Gabrillagues è il tornante del match. La Nuova Zelanda segna un pazriale tremendo di 44-0 e alla fine vince 52-11 dimostrando che vincere all'Eden Park è ancora impresa pressochè impossibile.
A Brisbane l'Irlanda, fresca vincitrice dell'ultimo 6 Nazioni con tanto di grande slam, imbriglia per 67 minuti l'Australia. Ma i Wallabies, grazie ad un lavoro enorme della mischia, riescono a girare il match chiudendolo con un successo, 18-9, meritato. Non bastano i 3 piazzati di Joy Carbery. le mete di Foley e Pocock danno l'1-0 nella serie ai padroni di casa.
Giornata storica per il Sudafrica. Per la prima volta in 127 anni di storia il capitano Springboks è un giocatore di colore, Siya Kolisi. Festa doppia. ma che paura. L'Inghilterra vola sul 24-3 dopo 16 minuti. Poi il match cambia. All'improvviso. Il Sudafrica segna 26 punti senza subirne. Va al riposo in vantaggio e marca per prima nella ripresa. L'Ellis Park, la casa spirituale del rugby Springboks, è salvo. Finisce 42-39. Per l'Inghilterra è la quarta sconfitta consecutiva. E adesso la crisi è conclamata. Fra una settimana ancora in campo. Gara due. Per le squadre dell'emsifero nord sarà tempo di rivincita.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche