Rugby, Irlanda-Italia 29-10: azzurri ko nel primo test match in vista del Mondiale

Rugby

All’Aviva Stadium di Dublino gli azzurri cedono all’Irlanda nel primo test match in preparazione ai Mondiali giapponesi. Tanti esperimenti per Conor O’Shea, che può comunque sorridere per il recupero di Minozzi

RUGBY, TUTTE LE NOTIZIE

Alla vigilia Conor O’Shea aveva avvisato il gruppo: "Con l’Irlanda sarà un’occasione per molti ragazzi per mettersi in mostra in vista del Mondiale", annunciando tanti esperimenti. All’Aviva Stadium di Dublino l’Italrugby ha perso 29-10 il primo test match in preparazione al Mondiale giapponese (in programma dal 20 settembre al 2 novembre). Per gli azzurri un altro ko, con 5 mete a 2 in favore dei Verdi e un dominio pressoché totale del gioco. L’Italia può comunque sorridere per il recupero di Matteo Minozzi: avrebbe dovuto partire dalla panchina e giocare una ventina di minuti nel secondo tempo. E invece l’infortunio di Zanon nel riscaldamento (stiramento al polpaccio) ha anticipato i tempi: il rugbista delle Zebre, rientrato dopo quasi un anno di stop, è sembrato subito tonico, dando segnali incoraggianti a coach O’Shea. Bene anche Mbandà e Canna, gli unici azzurri nel tabellino marcatori. Sabato 17 agosto a San Benedetto del Tronto secondo test match contro la Russia. Gli altri impegni contro la Francia a Parigi (il 30 agosto) e contro l’inghilterra a Newcastle (il 6 settembre). Poi sarà Mondiale.

I più letti