Super Rugby Aotearoa, in Nuova Zelanda vincono ancora i Crusaders: 4° trionfo di fila

nuova zelanda
Francesco Pierantozzi

Francesco Pierantozzi

©Getty

Undicesima vittoria in 25 stagioni, la quarta consecutiva per la squadra di Christchurch, che hanno festeggiato con una giornata di anticipo nel Super Rugby neozelandese. E nel paese maori di Aotearoa crescono nuovi All Blacks...

C’è un distanziamento totale tra il loro rugby e quello degli altri. Forse non è una novità ma la Nuova Zelanda è davvero agli antipodi, si gioca col pubblico, si è isolata, ha contenuto la pandemia, e si è ritrovata attorno al suo sport. Con la vittoria dei soliti Crusaders, campioni, come sempre, come negli ultimi 4 anni, per l’undicesima volta in 25 stagioni. In un super rugby particolare, tutto neozelandese, Aotearoa, il nome del paese in Maori, un torneo fatto di derby e partite equilibrate, pieno di vecchi, nuovi e futuri All Blacks. Vincono contro i vicini di casa Highlanders con una giornata di anticipo, in un girone all’italiana, cinque squadre e dieci giornate, senza playoff e, visti i numeri, senza sorprese. La squadra ha la base a Christchurch, città passata attraverso un paio di devastanti terremoti e una terribile strage nelle due moschee, diventando un punto di riferimento, una certezza, un esempio. Cambiano i nomi e continua a vincere. Ambiente, mentalità e tecnica. Per chi non può nemmeno giocare è un mondo ancora più lontano del solito.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche