Bledisloe Cup, All Blacks da record: Australia ko 43-5

Rugby
Francesco Pierantozzi

Francesco Pierantozzi

all blacks

La Nuova Zelanda conquista per il diciottesimo anno di fila la Bedisloe Cup. Australia sconfitta a Sydney 43-5, peggior sconfitta dei Wallabies contro gli All Blacks

Numeri, di tutti i tipi, in campo e nelle statistiche. Gli All Blacks giocano un rugby unico, sono divertenti e pragmatici, cambiano stile e strategia, aggiungono record e trovano protagonisti diversi. A Sydney si portano a casa per il diciottesimo anno consecutivo la Bledisloe Cup, il trofeo del trans-tasman derby, e battono l’Australia 5-43, peggior sconfitta dei Wallabies della storia contro di loro, più rotondo del 43-6 a Wellington, in Nuova Zelanda, nel 1996. Segnano 6 mete contro 1, due sono di Richie Mo’unga che oltretutto usa i piedi come le mani, anche per passare il pallone, non solo nel perfetto gioco strategico del calciare per il territorio e per metter pressione in una giornata umida di pioggia. La sua ventesima partita con la maglia degli All Blacks è la migliore di sempre, creativa, intelligente, senza errori, buona anche per mettere fine al dualismo con Beauden Barrett, i due, come dimostrato, col secondo estremo, possono coesistere fanno ancora più danni. Nessuna staffetta per il posto da mediano di apertura. Mo’unga, 26 anni, padre tongano, madre samoana, nato a Christchurch, isola del sud, uomo Canterbury e Crusaders, è l’emblema dell’uomo normale, alto 176 cm con poco più di 80 chili sulla bilancia. Non è il fenomeno extralarge, il superman travolgente, tutto potenza e muscoli. Tecnica, intelligenza, classe…E pensare che quindici giorni si parlava, a Eden Park, Auckland , dopo il 27-7 degli All Blacks sull’Australia, solo del nuovo Lomu, di Caleb Clarke, maglia numero 11, esplosivo e forte, grande e grosso (190 cm e quasi 110 kg). Gli All Blacks hanno campioni di tutte le taglie, di tutti i tipi per tutte le occasioni, sanno rinnovarsi e adattarsi, senza stravolgere la tradizione, si limitano a farlo coi record, ritoccando…i numeri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche