Sei Nazioni 2021, Italia-Francia: le formazioni del match d'esordio degli azzurri

sei nazioni

Prosegue il ricambio generazionale dell'Italrugby, che sabato all'Olimpico di Roma apre il Sei Nazioni 2021 affrontando la Francia. Tanti i volti nuovi nel XV scelto dal CT Franco Smith per il match che assegna anche il Trofeo Garibaldi

SEI NAZIONI, IL CALENDARIO DELL'ITALIA

Il Sei Nazioni dell'Italia si apre sabato all'Olimpico contro la Francia. Il CT azzurro Franco Smith ha comunicato la formazione che se la vedrà con i transalpini, nel match in programma alle 15.15 (diretta DMAX, canale 170 del bouquet Sky). La partita di sabato, che metterà in palio il Trofeo Garibaldi, sarà il confronto numero 46 tra Italia e Francia, tredicesimo nella capitale e il quinto allo Stadio Olimpico. 

Tante novità in casa Italia

Nel XV iniziale confermato il triangolo allargato sceso in campo nell’ultimo turno della Nations Cup di dicembre contro il Galles, con Trulla estremo e il duo di marca Benetton, Ioane-Sperandio all’ala. Coppia di centri inedita formata da Marco Zanon e Juan Ignacio Brex: quest’ultimo, alla prima convocazione ufficiale con la Nazionale Italiana Rugby, diventerà l’esordiente numero 11 della gestione Smith. Garbisi formerà con Varney la giovanissima (con età media di 20 anni) cabina di regia della Nazionale per la seconda partita consecutiva dal primo minuto. Prima partita da titolare per Michele Lamaro che vestirà la maglia numero otto che sarà affiancato da Johan Meyer e Sebastian Negri, al rientro dopo l’infortunio subito in allenamento durante la scorsa Autumn Nations Cup. In seconda linea spazio al duo Sisi-Lazzaroni, mentre in prima linea si rivedono Traorè e Riccioni che andranno a completare il reparto insieme a Luca Bigi, arrivato al nono cap da capitano dell’Italrugby.

Smith: "Francia da affrontare con coraggio"

"Affronteremo con coraggio la Francia che ha mostrato le proprie qualità durante lo scorso Sei Nazioni e la Nations Cup - ha dichiarato il CT azzurro -. Seguiamo il nostro processo di crescita per proseguire nell’inserimento delle nuove generazioni: non vedo l’ora di esordire in un torneo così importante e affascinante come il Sei Nazioni”. 

La formazione dell'Italia

15 Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, 3 caps)*

14 Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 8 caps)*

13 Marco ZANON (Benetton Rugby, 4 caps)*

12 Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, esordiente)

11 Montanna IOANE (Benetton Rugby, 1 cap)

10 Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 5 caps)*

9 Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 3 caps)

8 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 2 caps)*

7 Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 9 caps)

6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 28 caps)

5 David SISI (Zebre Rugby Club, 11 caps)

4 Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 11 caps)*

3 Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 7 caps)*

2 Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 32 caps) – capitano

1 Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 10 caps)*

 

A disposizione

16 Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 2 caps)*

17 Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 8 caps)*

18 Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 10 caps)*

 19 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 8 caps)*

20 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 19 caps)*

21 Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 25 caps)*

22 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 41 caps)

23 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 47 caps)

La formazione della Francia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.