Super Rugby, è derby neozelandese tra Blues e Highlanders per la finale

sabato su sky

Francesco Pierantozzi

rugby buono

Blues e Highlanders si affrontano nella finale del Super Rugby nella casa del rugby, l'Eden Park. Appuntamento da non perdere sabato 19 giugno dalle 9 live su Sky Sport Arena

Trans Tasman, attraverso il mare di Tasman, quello che, dal nome dell’esploratore del settecento Abel, separa, e di parecchio, la Nuova Zelanda dall’Australia. Due paesi separati, di parecchio, anche in questo caso, nel rugby, almeno in questo momento. Il nuovo formato del Super Rugby, Trans Tasman appunto, ha messo di fronte le 5 migliori squadre di un paese e quelle dell’altro col risultato, nelle 25 partite giocate in 5 giornate, di 23 successi neozelandesi e solo 2 australiani.

 

Dopo un paio di stagioni rinchiusi nei propri confini, con tornei solo “domestici”, per una traduzione letterale dall’inglese, il confronto è stato impietoso, le squadre da cui pescano gli All Blacks sono di un altro pianeta. Ovvio che la finale, tra le prime due squadre in classifica del Trans Tasman, sia un derby neozelandese, meno ovvio non vedere i Crusaders, con base a Christchurch, Canterbury, in campo, dal 2017 sempre vincitori in tutto e per tutto. Non che siano andati lontani dal qualificarsi, primi assieme a Blues e Highlanders, dopo le 5 giornate del mini-torneo di cui abbiamo detto, ed eliminati per differenza punti, tra quelli segnati e quelli subiti, a pari vittorie, 5 in 5 match. I Blues, area di Auckland, l’unica metropoli neozelandese, non giocano una finale da 18 anni, ma sono la squadra che spende di più e ha addosso gli occhi di tutto il paese, sono favoriti e giocano in casa a Eden Park, la casa del rugby.

 

Gli Highlanders sono la sorpresa, hanno vinto un solo titolo nel 2015, rappresentano il sud dell’isola del sud, sono attenti ai conti, le origini scozzesi di tanti pakeha non tradiscono, e hanno Aaron Smith, il capitano, mediano di mischia e giocatore forse più conosciuto e in forma degli All Blacks, carismatico e trascinatore, leader e risolutore, senza misure extralarge e muscoli fuori ordinanza. Gli australiani potranno vederlo comodamente seduti alla tv, aspettando la rivincita nella Bledisloe Cup e nel Rugby Championship, il Quattro Nazioni dell’emisfero sud, per riprendersi dallo “schock” del 23-2 nel Trans Tasman.

rugby

Appuntamento da non perdere con la finale Blues-Highlanders sabato 19 giugno dalle ore 9.05 su Sky Sport Arena.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche