Irlanda-Italia al Sei Nazioni under 20: le formazioni

Rugby
©Getty

Dopo la storica vittoria sull’Inghilterra, Ferrari e compagni saranno di scena a Cork contro la nazionale smeraldo, favorita d’obbligo per il successo finale dopo aver battuto allo scadere la Francia due settimane fa. Appuntamento venerdì 25 febbraio su Sky Sport Uno alle 21

IRLANDA-ITALIA LIVE

Terza giornata di Sei Nazioni anche per l’Under 20 di Massimo Brunello, reduce dalla splendida vittoria a Treviso per 6-0 contro l’Inghilterra campione in carica. Gli Azzurri giocheranno venerdì sera al Musgrave Park di Cork “Irish Independent Park”, una delle case della Red Army di Munster, contro l’Irlanda, super favorita dopo l’affermazione allo scadere contro la Francia per il successo finale nel torneo.

Cambi in terza linea e tra i trequarti

approfondimento

Dominguez: "Italia-Irlanda fu una gioia immensa"

Qualche cambio rispetto al XV protagonista della storica prima affermazione sugli albionici dello scorso 11 febbraio. Confermati in blocco i primi cinque uomini, in terza linea rientra titolare Vintcent, che prende il posto di Berlese - dirottato in panchina - al fianco del capitano e numero 8 Ferrari. In mediana si riforma il duo Garbisi-Teneggi, mentre dietro, Mey scala da estremo a secondo centro, con Pani ad indossare la maglia numero 15 ed il piacentino Cuminetti dentro dal primo minuto all’ala a completare il triangolo allargato.

Giocare sull’onda dell’entusiasmo

approfondimento

Sei Nazioni, l’Irlanda ne chiama 38 per l’Italia

“A Cork andiamo ad affrontare un match sicuramente complicato, l’Irlanda è una squadra che sbaglia pochissimo e che sa adattarsi molto bene alle situazioni di gioco – ha detto coach Brunello -. Magari non hanno fin qui evidenziato individualità eclatanti, ma il loro è un rugby efficace ed organizzato, in particolare nel drive, per di più arricchito da una mentalità molto solida. Per parte nostra, dobbiamo restare concentrati ed essere bravi a gestire l’onda lunga del risultato contro l’Inghilterra, incanalando tutta quella positività nel senso più funzionale al nostro piano di gioco, e soprattutto tenendo i piedi ben saldi a terra, consapevoli ma umili. Per il match stiamo valutando la strategia anche in funzione delle condizioni ambientali, visto che è previsto un forte vento che, se confermato, immancabilmente andrebbe a condizionare il gioco al piede”. Direzione di gara affidata al gallese Aled Evans. Lato Irlanda, sono quattro i cambi decisi dal tecnico Richie Murphy rispetto alla trasferta francese del secondo turno, con l’inserimento nel XV titolare delle due ali Mullins e Gibbons, l’ingresso di Postlethwaite a secondo centro ed il mediano di mischia Devine chiamato in cabina di regia al fianco di Tector.

Irlanda-Italia U20: Le formazioni

approfondimento

Irlanda-Italia e quelle 4 storiche vittorie....

IRLANDA: 15 Patrick Campbell; 14 Chay Mullins, 13 Jude Postlethwaite, 12 Ben Brownlee, 11 Fionn Gibbons; 10 Charlie Tector, 9 Matthew Devine; 8 James Culhane, 7 Reuben Crothers (Cap.), 6 James McNabney; 5 Mark Morrissey, 4 Conor O’Tighearnaigh; 3 Rory McGuire, 2 James McCormick, 1 Jack Boyle. 

A disposizione: 16 Josh Hanlon, 17 Oisin Michel, 18 Darragh McSweeney, 19 Adam McNamee, 20 Lorcan McLoughlin, 21 Ethan Coughlan, 22 Tony Butler, 23 Dylan O’Grady

 

ITALIA: 15 Lorenzo Pani; 14 Federico Cuminetti, 13 Francois Carlo Mey, 12 Dewi Passarella, 11 Filippo Lazzarin; 10 Nicolò Teneggi, 9 Alessandro Garbisi; 8 Giacomo Ferrari (Cap.), 7 Ross Michael Alwyn Vintcent, 6 David Odiase; 5 Riccardo Andreoli, 4 Alessandro Ortombina; 3 Riccardo Genovese, 2 Lapo Frangini, 1 Luca Rizzoli. 

A disposizione: 16 Tommaso Scramoncin, 17 Valerio Bizzotto, 18 Riccardo Bartolini, 19 Lizardo Rodriguez Carlos Berlese, 20 Giovanni Cenedese, 21 Gianluca Tomaselli, 22 Giovanni Sante, 23 Arturo Fusari.