NFL, primo giocatore positivo al coronavirus: è Brian Allen dei Rams

coronavirus
©Getty

Anche la NFL ha il suo primo giocatore positivo: si tratta di Brian Allen, centro dei Los Angeles Rams. "Ho perso completamente olfatto e gusto ed ero stanco, non era una comune influenza", ha detto il 24enne, che ora sta meglio ed è in via di guarigione

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Il coronavirus colpisce anche la NFL. La lega professionistica di football americano, che finora aveva vissuto in maniera piuttosto distaccata l'emergenza Covid-19, ha infatti il suo primo giocatore positivo: si tratta di Brian Allen, centro dei Los Angeles Rams, come confermato da una nota ufficiale della franchigia californiana. Si tratta del primo atleta 'pro' americano a risultare contagiato dal coronavirus, NBA esclusa. Il 24enne è comunque in buona salute ed è in via di guarigione. Allen aveva parlato nelle scorse ore della sua condizione a 'Fox Sports': "Circa tre settimane fa ho cominciato a perdere l'olfatto completamente, non riuscivo più a sentire alcun odore e gusto - ha confessato il giocatore dei Rams -. Ha cominciato a bruciarmi la gola e mi sentivo molto debole, una sensazione totalmente diversa dalla comune influenza". I sintomi di Allen non sono peggiorati e, come confermato dal coach di LA Sean McVay, il giocatore sta bene ed è sulla via della guarigione.

Tra Draft e mercato, anche la NFL colpita dal Covid-19

Allen (22 presenze con i Rams in due campionati) stava preparando la sua terza stagione in NFL nel centro di allenamento della franchigia, in riabilitazione dopo il brutto infortunio al ginocchio che ne aveva chiuso prematuramente lo scorso campionato. La franchigia di Los Angeles ha provveduto immediatamente a chiudere il suo Training Center, mettendo in sicurezza tutte le persone che erano venute a contatto con Allen. La NFL si trova così con il suo primo caso di un giocatore positivo, dopo che nelle scorse settimane erano già stati colpiti dal coronavirus il coach dei Saints, Sean Payton e un membro non identificato dello staff dei Los Angeles Chargers. Il tutto a una settimana dal Draft, che si terrà in maniera virtuale a Las Vegas (23-25 aprile) e un mese dopo il trasferimento del secolo, che ha portato Tom Brady a lasciare i Patriots per Tampa Bay. La stagione NFL dovrebbe cominciare ufficialmente a settembre con il Kickoff Game, come confermato ancora lo scorso 31 marzo dalla lega. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche