Andy Murray pronto al rientro: "Annata complicata, tornerò a Brisbane"

Tennis

Dopo aver giocato la miseria di 12 match in questo 2018, l'ex numero 1 del mondo ha annunciato il suo ritorno in campo per il torneo di Brisbane, antipasto degli Australian Open: "Mi sento ogni giorno sempre meglio, ho due mesi di tempo per trovare la forma ideale"

LE LACRIME DI MURRAY A WASHINGTON

Andy Murray tornerà in campo dal 31 dicembre a Brisbane, nel torneo che aprirà la stagione 2019 del tennis. Ad annunciarlo, con un video sulla pagina Facebook del torneo, è stato lo stesso 31enne scozzese, che in questa stagione, dal momento del suo rientro a giugno dopo l'operazione all'anca e ben 11 mesi in infermeria, ha giocato la miseria di 12 match. In generale, nell'ultimo anno e mezzo, Murray non è stato in grado di restare in campo a causa dei suoi guai fisici, che già nel 2017 lo avevano costretto allo stop dopo Wimbledon. L'ultima apparizione in campo del tre volte vincitore di uno Slam risale a settembre, in Cina, quando ha chiuso anticipatamente la stagione proprio per cercare di prepararsi al meglio al 2019. Per farlo, Andy è rimasto parecchie settimane a Philadelphia dal guru Bill Knowles nel tentativo di preparare al meglio il suo fisico in vista della prossima stagione. Il britannico si trasferirà poi a Miami e infine volerà in Australia prima di Natale, per ambientarsi in vista del torneo di Brisbane.

"Annata complicata, ma sono vicino alla ripresa"

"E' stata ovviamente un'annata complicata, con l'infortunio e l'intervento chirurgico, ma ora mi sento sempre meglio dal punto di vista fisico e mi sento vicino alla ripresa completa - ha detto Murray -. Ho ancora due mesi di tempo per allenarmi e trovare la forma migliore". A Brisbane, dove lo scorso anno diede forfait all'ultimo minuto prima di volare a Melbourne e farsi operare all'anca, lo scozzese ha già vinto nel 2012 e 2013: "E' un torneo fantastico, con un pubblico caldo ed eccezionale. E' inoltre il miglior modo per prepararsi agli Australian Open", ha detto Murray, che a Melbourne ha raggiunto cinque volte la finale, perdendo sempre (4 volte con Djokovic, una con Federer). Dopo i 'come back' di Roger, Nole e Rafa, ora il mondo del tennis aspetta con ansia il ritorno anche dell'ultimo 'Fab Four'. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche