ATP Anversa, Sinner batte Monfils 6-3, 6-2 e conquista i quarti per la 1^ volta

Tennis

Jannik Sinner conquista il suo primo quarto di finale della carriera battendo 6-3, 6-2 la testa di serie n° 1 del torneo di Anversa, quel Gael Monfils diretto rivale di Berrettini e Fognini nella Race to London. In caso di semifinale per l'azzurro arriverà la Top 100

Impressionante Jannik Sinner, che conquista il suo primo quarto nel circuito maggiore. Negli ottavi dell"European Open", torneo Atp 250 che si sta disputando sul veloce indoor della Lotto Arena di Anversa, in Belgio, il 18enne di San Candido ha disintegrato  il francese Gael Monfils, numero 13 Atp e primo favorito del seeding, con i parziali di 6-3, 6-2 in appena un'ora di gioco. Prosegue dunque la cavalcata dell'azzurro, che dopo sconfitto all'esordio Kamil Majchrzak, ha battuto per la prima volta in carriera un Top 15. Alla sua terza volta quest’anno agli ottavi di un torneo Atp (era già accaduto ad aprile a Budapest e a Umago), Sinner viaggia ora verso l’ennesimo best ranking (sarà almeno 108) ed è sempre più vicino alla Top 100, sicuro in caso di semifinale. Jannik, che ha ricevuto una wild card per le Next Gen Atp Finals di Milano a novembre, in questo 2019 ha vinto anche il suo primo match in un Masters 1000, agli Internazionali BNL d’Italia di Roma. Per lui anche due titoli challenger: Bergamo e Lexington. Non solo: fermando la corsa di Monfils, diretto rivale per le ATP Finals di Berrettini e Fognini, Sinner ha fatto anche un favore ai suoi connazionali. Venerdì l'altoatesino sarà in campo contro lo statunitense Frances Tiafoe, n° 53 del mondo, a caccia di una storica semifinale. 

I più letti