New York Open: Seppi battuto in finale da Edmund 7-5, 6-1

Tennis
UNIONDALE, NEW YORK - FEBRUARY 15:  Andreas Seppi of Italy hits a forehand during his Men's Singles semifinal match against Jason Jung of Taiwan on day six of the 2020 NY Open at Nassau Veterans Memorial Coliseum on February 15, 2020 in Uniondale, New York. (Photo by Steven Ryan/Getty Images)

Andreas Seppi cede in finale a Kyle Edmund con il punteggio di 7-5, 6-1 al torneo ATP 250 di New York e fallisce l'assalto al quarto titolo della carriera, il primo dal 2012. L'azzurro risale però nel ranking, salendo fino all'80^ posizione

Andreas Seppi si ferma in finale al "New York Open", torneo ATP 250 che si è disputato sul veloce indoor del Nassau Veterans Memorial Coliseum di Long Island. Il 35enne di Caldaro, da lunedì nuovo numero 80 del ranking mondiale, è stato battuto dal britannico Kyle Edmund (62 ATP) con i parziali di 7-5, 6-1 in un'ora e 21' di gioco. Partita che è stata in equilibrio fino al 5-5 del primo set: da quel momento Edmund ha piazzato un parziale di 7 giochi a uno, lasciando un solo turno di battuta all'azzurro. Il britannico si conferma avversario ostico per Seppi, che in sei incontri lo ha battuto in una sola occasione. Andreas perde così la settima finale in carriera, fallendo l'assalto al quarto titolo dopo quelli di Eastboune 2011 e Belgrado e Mosca 2012. Per il 25enne nato a Johannesburg, alla terza finale nel circuito maggiore, arriva il secondo successo dopo quello conquistato nel 2018 ad Anversa, sempre sul cemento indoor.

TENNIS: SCELTI PER TE