Federer: "Potremmo unire ATP e WTA: uomini e donne insieme nel tennis"

Tennis

Roger Federer lancia una proposta su Twitter: "Sto pensando che potremmo unire ATP e WTA, in modo da avere una sola istituzione con uomini e donne insieme". D'accordo Rafa Nadal e Simona Halep. La risposta di Billie Jane King: "Contenta che lo pensi, lo dico fin dagli anni Settanta"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

"Mi chiedo solo ... sono l'unico a pensare che ora è il momento per il tennis maschile e femminile di unirsi e andare avanti insieme?". Lo scrive su Twitter Roger Federer, che poi precisa la sua proposta, che è per ora solo un'idea: "Sto immaginando una fusione tra WTA e ATP", ossia tra le due associazioni di tennisti professionisti, maschile e femminile. Nei tweet successivi Federer è entrato nei dettagli della sua proposta. "Non sto parlando di fondere la concorrenza in campo, ma di unire i 2 organi di governo che sovrintendono ai tour professionali maschili e femminili", precisa il campione svizzero, che ritiene disorientante questo sistema con "diversi sistemi di ranking, differenti loghi, differenti siti web, differenti categorie di tornei". Probabilmente, aggiunge Federer, "questa fusione sarebbe dovuta esserci già molto tempo fa ma forse oggi è arrivato davvero il momento. E' un periodo duro per ogni sport ma possiamo uscirne con due corpi indeboliti o con uno più forte".     

Billie Jean King: "Roger, siamo sulla stessa lunghezza d'onda"

Tra le varie risposte su Twitter è arrivata quella di Billie Jean King, che il 20 settembre 1973 giocò la famosa 'battaglia dei sessi', uomo contro donna, sfidando Bobby Riggs. "Sono contenta di essere sulla tua lunghezza d'onda, lo dico dagli Anni '70. La WTA è sempre stato il piano B, mentre uomini e donne dovrebbero avere un'unica visione". Una battaglia che sembra sia ancora lontana dalla conclusione, ma una fusione potrebbe accelerare i tempi. A livello di montepremi, gli Slam sono allineati con una perfetta parità tra uomini e donne, così come molti altri tornei, anche se non mancano i 'combined' (uomini e donne disputano il torneo nelle stesse date) con differenti prize money per il vincitore ATP e la vincitrice WTA. 

Nadal: "Sarebbe fantastico unire uomini e donne"

Tra le tante adesioni raccolte, spicca quella di Rafa Nadal: "Caro Roger, come sai dalle nostre discussioni, sono d'accordo con la tua proposta. Sarebbe bello uscire da questa crisi unendo uomini e donne in una sola organizzazione", ha scritto su Twitter il numero 2 del mondo. Della stessa idea anche Simona Halep, seconda giocatrice del ranking WTA: "Non sei l'unico a pensare questa cosa", ha scritto la romena citando la frase di Federer. 

TENNIS: SCELTI PER TE