Internazionali di tennis di Roma: trionfa Djokovic, Schwartzman ko in finale 7-5, 6-3

Tennis

Claudio Barbieri

©Ansa

Novak Djokovic ha conquistato gli Internazionali d'Italia: in finale battuto Diego Schwartzman con i parziali di 7-5,  6-3. Per il numero 1 del mondo si tratta del quinto successo a Roma, il 36° trionfo in un Masters 1000: superato il record di Rafa Nadal

NADAL-DJOKOVIC LIVE

FOTO: IL PUBBLICO SULLE TRIBUNE DEL CENTRALE

Novak Djokovic ha conquistato gli Internazionali d'Italia 2020. Nella finale sul Centrale del Foro Italico, davanti a 1000 spettatori, il n°1 del mondo ha battuto l’argentino Diego Schwartzman, 15 del ranking mondiale e giustiziere di Rafa Nadal, con il punteggio di 7-5, 6-3 in poco meno di due ore di gioco. Nole festeggia le 287 settimane da n° 1 ATP (superato Sampras, davanti il solo Federer) con il 36° successo in un Masters 1000: superato il record di Rafa Nadal. Il 33enne di Belgrado (più anziano vincitore di Roma nell'era Open) centra così la cinquina al Foro Italico, dopo i successi del 2008, 2011, 2014 e 2015. Nole, 31-1 in questa stagione (unico ko arrivato per squalifica a New York), centra così l'84° titolo della carriera, il quarto di questo 2020. 

La cronaca del match

leggi anche

Halep regina di Roma: Pliskova si ritira in finale

Partenza senza alcun timore da parte di Schwartzman, che strappa la battuta al rivale nel turno iniziale e si ripete nel terzo gioco. Sul Centrale scende una sottile pioggia londinese, che sveglia Nole: recupera i due break e comincia la sua partita dopo aver recuperato da un doppio handicap. Schwartzman annulla un set point nel nono gioco, ma non può nulla sul proprio turno successivo, cedendo così 7-5 il primo parziale dopo 70' di battaglia. Djokovic però si inchioda ancora una volta all'inizio del secondo set, recuperando il break subito dopo. Il serbo torna in versione 'cannibale' nell'ottavo game, quando lascia a zero Schwartzman e va a riprendersi il titolo di Roma, il quinto in carriera, il primo dal 2015. 

Djokovic: "Periodo strano, grazie a tutti i tifosi"

"E' un periodo strano per tutti noi, voglio mandare un grande abbraccio a tutte le persone che stanno combattendo questo virus - ha spiegato Nole al termine del match -. Voglio ringraziare anche tutti i tifosi che sono venuti qui, nonostante la pioggia. Complimenti a Diego, ha avuto una splendida settimana e gli auguro il meglio per la stagione, già a Parigi. Grazie al mio team, che mi sostiene nei momenti belli e difficili. Ci vediamo il prossimo anno".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche