Roland Garros, Giustino batte Moutet 18-16 al quinto set dopo 6 ore di partita

roland garros
Foto Instagram Lorenzo Giustino
lorenzo_giustino_instagram

Lorenzo Giustino firma l'impresa della vita, battendo 18-16 al quinto set Corentin Moutet dopo oltre sei ore di battaglia e qualificandosi per la prima volta in carriera al 2° turno di uno Slam. Il 29enne napoletano sfiderà ora Diego Schwartzman

I RISULTATI DEGLI ITALIANI - NADAL AL 2° TURNO

Impresa clamorosa di Lorenzo Giustino. Il 29enne napoletano n.157 ATP, che al quarto tentativo era riuscito a superare le qualificazioni al Roland Garros, si è qualificato per il 2° turno del Roland Garros battendo il francese Corentin Moutet, (71 del ranking) dopo un match epico durato 6 ore e 5'. 0-6, 7-6, 7-6 2-6, 18-16 i parziali per l'italiano, in un incontro che era cominciato addirittura domenica sera e che era stato interrotto per pioggia. Nel 2° match più lungo nella storia al Roland Garros, Giustino conquista il suo primo successo a livello Slam contro un giocatore che nel Major di casa vantava un terzo turno, raggiunto lo scorso anno. Si è trattato di un incontro drammatico, con ben 459 colpi giocati e il solo quinto set durato ben tre ore. Giustino si regala un 2° turno contro uno degli uomini più in forma del circus, quel Diego Schwartzman che pochi giorni fa ha dominato Nadal al Foro Italico, perdendo solo in finale con Novak Djokovic.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche