Djokovic dopo la vittoria a Wimbledon: "L'obiettivo è il Grande Slam"

Tennis

Dopo aver infranto ogni record e raggiunto a quota 20 Slam gli altri 'alieni' Federer e Nadal, c'è un altro grande obiettivo nella mente di Novak Djokovic, il Grande Slam: l'ultimo a riuscirci è stato Rod Laver nel 1969. Appuntamento agli US Open per riscrivere ancora la storia

DJOKOVIC VINCE WIMBLEDON: BERRETTINI KO

Australian Open, Roland Garros e Wimbledon, con vista su New York. Sogna il Grande Slam Novak Djokovic, fresco vincitore per la sesta volta del Championships, suo 20° Slam della carriera come Federer e Nadal. Ora la palla passa a Nole, che dal 30 agosto cercherà l'impresa agli US Open. Djokovic è diventato il quinto nella storia a vincere i primi tre Slam di uno stesso anno dopo Jack Crawford (1933), Don Budge (1938), Lew Hoad (1956) e Rod Laver (1962 e 1969). Proprio l'australiano, 52 anni fa, è stato l'ultimo giocatore a centrare il Grande Slam. 

"Proverò a fare il Grande Slam"

video e foto

Berrettini si arrende dopo 3 ore 23' di lotta

"20 Slam come Roger e Rafa? Devo tanto a loro, nessuno di noi vuole fermarsi -ha spiegato Nole - Sono i due migliori giocatori che abbia mai affrontato e la ragione per cui sono qui adesso sono loro. Mi hanno insegnato tutto, dal punto di vista tattico, fisico e mentale. Quando perdevo regolarmente nei primi anni ho imparato tanto, da quel momento è iniziato un viaggio che non voglio fermare qui. Spero di fare il Grande Slam, sono in forma e gioco bene negli Slam. Questa è la mia priorità nella carriera, ci proverò".