Us Open, i risultati degli italiani: Berrettini, Sinner e Seppi al 3° turno. Out Musetti

us open

Berrettini soffre ma vola al 3° turno grazie al successo in quattro set sul francese Moutet. Impresa di Seppi, che elimina il n°13 del mondo Hurkacz. Sinner doma non senza fatica il 18enne americano Svajda. Termina la corsa di Musetti, battuto 7-6, 7-5, 6-4 dal 'gigante' Opelka. Esce l'ultima azzurra nel tabellone: Trevisan raccoglie appena 4 giochi contro Bencic. Gli US Open su Eurosport, canali 210 e 211 Sky

DJOKOVIC E ZVEREV AL 3° TURNOCOME VEDERE GLI US OPEN SU SKY

Quarta giornata degli US Open, ultimo Slam del 2021, in corso sui campi in cemento di Flushing Meadows, a New York. Il torneo è visibile sui canali di Eurosport, 210 e 211 del pacchetto Sky

Berrettini si libera di Moutet: ora c'è Ivashka

Avanti, seppur con il fiatone, Matteo Berrettini: il semifinalista del 2019, n.8 del ranking e sesta testa di serie, ha ceduto un set al francese Corentin Moutet (88 ATP), riuscendo comunque a conquistare il 3° turno a New York. 7-6, 4-6, 6-4, 6-3 i parziali per il tennista allenato da coach Vincenzo Santopadre in oltre tre ore di gioco. Primo set davvero opaco del finalista di Wimbledon, che perde subito un break di vantaggio e si rifugia al tie-break anche a causa dei tantissimi errori non forzati (21): il livello però sale nel momento decisivo, con Matteo che lo porta a casa da campione per 7-2. Stesso copione anche nel secondo parziale, con Berrettini avanti di un break ma immediatamente rimontato: questa volta però l'azzurro ha un black-out nel decimo game (due doppi falli) che gli costa il set 6-4. Il n°8 del mondo parte avanti anche nel 3° set e questa volta non sbaglia per il 6-4 con cui mette le freccia. Anche nel 4° parziale Berrettini strappa subito il servizio a Moutet: è l'allungo decisivo per la vittoria che lo manda al 3° turno contro il bielorusso Ilya Ivashka, n°53 del ranking, affrontato e battuto nettamente due mesi fa agli ottavi di Wimbledon. 

Jannik Sinner impegnato a New York

Sinner doma il teenager Svajda: al 3° turno c'è Monfils

Jannik Sinner supera l'ostacolo Svajda e approda per la prima volta in carriera al 3° turno degli US Open. Il n.16 ATP e 13esimo favorito del seeding, ha superato non senza fatica il 18enne statunitense, n.716 ATP, in gara grazie ad una wild card, battuto 6-3, 7-6, 6-7, 6-4. Jannik parte con le marce alte e si prende subito il break di vantaggio, concretizzato con il 6-3 con cui porta a casa il primo set. Sinner perde il servizio in apertura di 2° set, ma il braccio del teenager americano trema sul più bello: contro-break del 5-5 e tie-break dominato da campione per un 7-6 davvero sudato. Il campione Next Gen è costretto a inseguire anche nel terzo parziale, ma questa volta ricuce immediatamente lo strappo: si va ancora al tie-break, dove però la spunta Svajda dopo aver annullato due match-point. Nel quarto set è battaglia equilibrata, rotta da Sinner nel 9° game, che permette all'italiano di chiudere 6-4 in tre ore e mezza: affronterà per la terza volta in carriera il francese Gael Monfils, 17^ testa di serie del seeding (1-1 i precedenti). 

Eroico Seppi: eliminato il n°13 del mondo Hurkacz

Ennesima impresa di Andreas Seppi, che al 65° Slam consecutivo (il 66° complessivo) elimina il polacco Hubert Hurkacz, n.13 del ranking e 10 del seeding, grazie alla vittoria per 2-6, 6-4, 6-4, 7-6. Il 37enne di Caldaro, numero 89 ATP, alla 18^ avventura consecutiva sul cemento di Flushing Meadows, raggiunge per la quarta volta il terzo turno dopo quelle del  2008, 2013 e 2015. Dopo una partenza equilibrata, Hurkacz prende il largo e con due break e quattro game consecutivi, porta a casa il primo set 6-2. Seppi però non si disunisce e strappa il servizio al rivale all'inizio del secondo parziale e riporta tutto in parità (6-4). Il polacco è in difficoltà e va subito sotto di un break anche all'inizio del 3° set, lo recupera ma finisce per cedere ancora il servizio a un Seppi in versione super (6-4). La cavalcata dell'altoatesino non si ferma: break in apertura del quarto set, subito rimontato con orgoglio dal campione di Miami. Andreas annulla tre set point e si rifugia nel tie-break, dove ne salva un quarto, prima di andare a vincere dopo due ore e 50' di epica battaglia. L'occasione per andarsi a prendere il primo ottavo a New York, l'unico che manca tra gli Slam nella carriera dell'altoatesino, è ghiotta: sabato affronterà il tedesco Oscar Otte, n° 144 del ranking, con cui non ci sono precedenti. 

Musetti si arrende a Opelka: 7-6, 7-5, 6-4

Finisce al 2° turno la corsa di Lorenzo Musetti agli US Open. Dopo aver centrato la sua prima vittoria in carriera a Flushing Meadows, dove è stato finalista a livello junior nel 2018, il 19enne di Carrara, n.60 ATP, si è arreso al 'gigante' Reilly Opelka, n.24 del ranking, 22 del seeding e 211 cm di altezza. 7-6, 7-5, 6-4 i parziali per l'americano, che ha chiuso il match con ben 31 ace. Primo set in cui a concedere le maggiori opportunità è l'americano, con Musetti che però non ne approfitta (0/4 nelle palle break): si va al tie-break, dove gira tutto storto all'azzurro che cede di schianto (7-1) e va sotto nel punteggio. Lorenzo gioca bene anche nel secondo parziale, ma nel finale ha un passaggio a vuoto (primo doppio fallo) che gli è fatale per il 7-5. Anche nel terzo set Musetti fa il suo dovere, ma alla prima difficoltà viene punito (break nel 7° game): Lorenzo annulla due match-point, ma con due ace consecutivi Opelka chiude i conti e vola al 3° turno. 

Martina Trevisan a New York - ©Ansa

Bencic lascia solo 4 game a Trevisan 

Esce di scena l'ultima italiana agli US Open. Martina Trevisan, n.106 del ranking, dopo la  prima vittoria in carriera sul veloce nel circuito maggiore, ha ceduto di schianto 6-3, 6-1 alla svizzera Belinda Bencic, n.12 del ranking e 11esima testa di serie, reduce dall'oro ai Giochi di Tokyo. Primo set estremamente complicato al servizio per l'azzurra, che concede ben 9 palle break, lasciando per strada tre turni e cedendo 6-3. La svizzera da quel momento domina, Martina esce dal match che si chiude con un sonoro 6-1 in appena un'ora e 12' di gioco. L'Italia perde così l'ultima azzurra nel tabellone dopo le eliminazioni di Giorgi, Errani e Paolini. 

I risultati degli italiani al 2° turno

[6] M. Berrettini vs C. Moutet 7-6, 4-6, 6-4, 6-3

[22] R. Opelka vs L. Musetti 7-6, 7-5, 6-4 

A. Seppi vs [10] H. Hurkacz 2-6, 6-4, 6-4, 7-6 

[13] J. Sinner vs Z. Svajda  6-3, 7-6, 6-7, 6-4

 

[11] B. Bencic vs M. Trevisan 6-3, 6-1

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche