Berrettini a rischio ritiro dalle ATP Finals per infortunio: le news live

torino

Giorgia Mecca

Un'ecografia e una risonanza magnetica per stabilire l'entità dell'infortunio agli addominali del tennista italiano, costretto al ritiro nel contro Zverev: "Il mio team sta valutando gli esami, vi farò sapere appena prenderò una decisione", scrive Berrettini. Mentre si attende il verdetto (che sarà comunicato dallo stesso Matteo), è stato spostato a martedì sera il match contro Hurkacz per concedergli qualche ora in più. Se non ce la farà, Sinner pronto a sostituirlo

SINNER-HURKACZ LIVE

Il campo numero 2 del Training Center dello Sporting, nel pomeriggio di lunedì 15 novembre, è rimasto vuoto per un’ora abbondante. L’allenamento di Matteo Berrettini previsto per le ore 15 è saltato. Niente tennis per il numero uno d’Italia: solo cliniche, esami e medici da consultare. È cominciata presto la giornata di Matteo Berrettini, che domenica 14 novembre, nella sera del suo debutto stagionale alle Atp Finals, è uscito dal campo in lacrime, dopo essere stato costretto a ritirarsi all’inizio del secondo set del match contro Alexander Zverev per un infortunio agli addominali, infortunio non troppo diverso da quello subito agli Australian Open lo scorso febbraio che lo aveva tenuto fuori dal circuito per due mesi esatti, fino a Montecarlo. “È il peggior momento della mia carriera. Ora sento solo che mi stanno portanto via una cosa bellisima”. Non erano promettenti le parole usate da Berrettini ieri sera, e nemmeno l’immagine di lui sdraiato a terra, con gli occhi lucidi. Questa volta però il dolore pare essere meno intenso di quello provato a Melbourne però c’è e il finalista di Wimbledon si è sottoposto a ecografia e risonanza magnetica per stabilire di cosa si tratta, e se potrà scendere in campo per il match contro Hubert Hurkacz, in programma martedì 16 novembre.

Sinner prima riserva a Torino

Non si rinuncia alle Finals a cuor leggero, e così Berrettini ha chiesto e ottenuto dalla Atp una modifica dell’orario di gioco, inizialmente previsto per le 14 e spostato alle 21, nella sessione serale: segno che Berrettini vuole prendersi tutto il tempo disponibile per provare a guarire e a continuare il torneo senza rischi e senza dolore. Nella spietata attesa di capire che cosa succederà al finalista di Wimbledon, ecco spuntare Jannik Sinner, che si è presentato a Torino come prima riserva e che da programma avrebbe dovuto allenarsi alle 18,15 e invece si è allenato di prima mattina. Sarebbe lui il sostituto di Matteo Berrettini, in caso di forfait. Show must go on. L’Italia si aspettava il bis, il primo duetto azzurro nella storia delle Finals, invece rischia l’aut aut, il fuori uno dentro un altro. Sarebbe crudele, ma sarebbe la regola.

1 nuovo post

Berrettini: "Il mio staff medico sta valutando gli esami"

Nel suo messaggio su Instagram, Berrettini parla anche degli esami svolti lunedì 15 novembre: "Il mio team tecnico e medico sta valutando gli esami, vi farò sapere appena prenderò una decisione"
- di Redazione SkySport24

Berrettini: "Grazie mille del supporto"

Nella tarda serata di lunedì 15 novembre Matteo Berrettini è tornato a parlare dell'infortunio attraverso una storia su Instagram: "Ieri sera ho provato una delle peggiori sensazioni della mia carriera. Grazie mille del supporto, in questi momenti è di grande aiuto"
- di Redazione SkySport24

Berrettini-Hurkacz spostato a martedì sera

È cambiato l’ordine di gioco di domani: il match di Berrettini Hurkacz, che si sarebbe dovuto tenere domani alle 14, è slittato alle 21 come secondo match di giornata. Segno che Matteo ha realmente una possibilità di recuperare. In attesa del responso ufficiale degli esami, si sta facendo di tutto per provare a rimetterlo in campo 
- di Redazione SkySport24

Djokovic: "Berrettini fenomeno, spero torni presto"

"Gli mando un grande abbraccio, è un giocatore fenomenale e una grandissima persona. E' una cosa che non vorresti mai che succedesse perché non puoi fare quello che ami e posso immaginare come si senta. Per lui giocare qui in Italia era una cosa molto speciale e speriamo possa tornare in Coppa Davis o presto". Queste le parole rivolte a Matteo Berrettini da Novak Djokovic al termine della partita vinta contro Casper Ruud alle Nitto Atp Finals di Torino.
- di Redazione SkySport24

Berrettini salta l'allenamento

Nella foto di Fabrizio Luzzo il campo due del Training Center dello Sporting dove Matteo Berrettini avrebbe dovuto allenarsi, da programma dalle 15 alle 16.30 con lo sparring Jerome Kym
- di Redazione SkySport24

Volandri: "Matteo si è svegliato meglio rispetto all'infortunio in Australia"

Filippo Volandri, capitano dell'Italia in Coppa Davis ai microfoni di Supertennis: "Berrettini si è svegliato meglio rispetto quando ebbe lo stesso infortunio agli Australian Open. Ieri si è fermato subito"
- di Redazione SkySport24

Berrettini, esami in corso

L'immagine è quella della clinica di Torino dove Matteo Berrettini sta sostenendo la risonanza magnetica che, assieme all'ecografia fatta questa mattina, stabilirà con esattezza l'entità del problema fisico agli addominali (se c'è una lesione o meno) e dirà se Matteo può continuare a giocare le Atp Finals o dovrà ritirarsi, lasciando il posto a Jannik Sinner. L'umore di Berrettini non era dei migliori e non filtra grande ottimismo. VIDEO 
- di Redazione SkySport24

Laura Golarsa sulle possibili cause dell’infortunio

“La speranza è che sia stata più paura che danno – ha commentato in diretta su Sky Sport 24 dal grattacielo Intesa San Paolo di Torino -. Ma ieri ero seduta proprio davanti a dove serviva e gli ho visto esasperare alcune battute e alcuni suoi diritti. Secondo me è andato oltre quello che è abituato a fare. Il campo rapido poi ha accentuato tutto. Questa può essere stata una delle cause”.
- di Redazione SkySport24

Barazzutti: "Addominali muscoli antipatici, hanno bisogno tempi lunghi"

"Gli addominali sono muscoli antipatici, hanno bisogno di tempi lunghi per recuperare". Lo dice Corrado Barazzutti, commentando l'infortunio di Matteo Berrettini alle Atp Finals di Torino. "Un tipo di infortunio che può capitare ai grandi servitori. Devono essere curati bene. So che lui vorrebbe giocare anche al 60% ma se entrerà in campo non potrà servire al massimo e giocherà una partita con grosso handicap, oltretutto c'è il rischio che peggiori e la prossima settimana c'è la Coppa Davis". 
- di Redazione SkySport24

Nuovo ranking Atp, Sinner esce dalla top 10

Una sola variazione nella top ten del ranking mondiale Atp prima delle Atp Finals di Torino, ma che riguarda direttamente l'Italia visto che Jannik Sinner deve cedere la decima posizione al canadese Felix Auger-Aliassime, altro Next Gen che entra per la prima volta fra i migliori 10. Stabile al 7° posto Matteo Berrettini. Gli altri italiani: Lorenzo Sonego 27°, Fabio Fognini 37°, Lorenzo Musetti 59° (-1), Gianluca Mager 63° (+1), Stefano Travaglia 78 (+3), Marco Cecchinato 96° (+2), Andreas Seppi 100°
- di Redazione SkySport24

PODCAST. Berrettini, da 'Guerre Stellari' all'incubo in 15'

Nell'attesa di conoscere l'esito degli esami di Berrettini, se volete potete ascoltare il podcast di Paolo Condò. Mister Condò infatti è tornato, dopo il grande successo agli Europei, con un nuovo podcast giornaliero dedicato alle Atp Finals online dalle prime ore di ogni mattina. In questa puntata, con il prezioso contributo di Paolo Bertolucci, rilegge l'amaro esordio di Matteo. ASCOLTALO 
- di Redazione SkySport24

Zverev: "Matteo, non oso immaginare come tu ti senta"

Il messaggio di Alexander Zverev, l'avversario ieri di Berrettini: "Siamo tutti atleti che vogliono fare del loro meglio per vincere. Ma alla fine la cosa più importante è poter stringere la mano al proprio rivale in salute e pronto per poter tornare in campo. Stavolta non è stato così, non oso immaginare come ti senta Matteo. Posso solo dirti: testa alta, tornerai presto" 
- di Redazione SkySport24

Berrettini, esami a breve: sarà lui a comunicare l'esito

Dopo aver fatto un'ecografia in mattinata, è in corso la risonanza magnetica decisiva per stabilire l'entità dell'infortunio agli addominali di Matteo Berrettini. Con lui c'è anche il suo allenatore, Vincenzo Santopadre. Appena ultimerà tutti gli esami sarà lo stesso Matteo a comunicare l'esito (da capire se via social o attraverso una conferenza stampa)
- di Redazione SkySport24

Bertolucci: "Mazzata micidiale, ma tornerà più forte che mai"

"E’ stata una mazzata micidiale e inattesa - ha commentato Paolo Bertolucci -. Fino a quel momento c'erano tutti gli ingredienti giusti: pubblico entusiasta e un livello di gioco assurdo. Lo sport ti esalta ma è anche crudeltà, il rischio dell'infortunio fa parte della vita dello sportivo, ma che sia capitato nel bel mezzo di un match di quel livello fa ancora più male. Matteo supererà anche questa. Tornerà e lo farà ad altissimo livello, più forte che mai"
- di Redazione SkySport24

Atp Finals, da riserva a titolare, è successo 13 volte

Secondo quanto riporta il sito ubitennis.com, dal 1996 ad oggi sono state 13 le riserve promosse titolari per l’indisponibilità di uno dei migliori 8 a torneo in corso. Nelle edizioni dal 1970 al 1996, invece, non risultano ritiri. L’ultima volta è successo nel 2017, quando Pablo Carreno Busta prese il posto di Nadal: rimediò due sconfitte contro Thiem e Dimitrov. Ubitennis riporta anche il bilancio dei subentranti: nessuno di loro è riuscito a superare il girone iniziale e a qualificarsi per le semifinali. Nell’edizione dello scorso anno la prima riserva era proprio Matteo Berrettini, che non scese in campo 
- di Redazione SkySport24

Il programma di oggi su Sky

  • Rajeev Ram/Joe Salisbury vs Jamie Murray/Bruno Soares ore 11.30 su Sky Sport Tennis e Sky Sport Uno (Telecronaca Boschetto-Reggi)
  • Novak Djokovic vs Casper Ruud ore 14 su Sky Sport Tennis e Sky Sport Uno (Telecronaca Boschetto-Lorenzi)
  • Pierre-Hugues Herbert/Nicolas Mahut vs Juan Sebastian Cabal/Robert Farah ore 18.30 su Sky Sport Tennis e Sky Sport Uno (Telecronaca Pero-Bertolucci)
  • Stefanos Tsitsipas vs Andrey Rublev ore 21 su Sky Sport Tennis e Sky Sport Uno (Telecronaca Pero-Bertolucci)
- di Redazione SkySport24

Il programma di oggi di Berrettini

Matteoin mattinata ha in programma ecografia e, successivamente, verso pranzo una risonanza magnetica. Sono i due esami che chiariranno l'entità dell'infortunio. Il responso è atteso per il primo pomeriggio. Lì sapremo se le sue Finals sono finite qui
- di Redazione SkySport24

Sinner riserva, cambia programma e si allena

In caso di ritiro di Berrettini, sarà Jannik Sinner a prendere il suo posto. Sinner questa mattina è sceso in campo sul campo pratica del Pala Alpitur, per un allenamento con Ruud. Non era previsto che si allenasse nella giornata odierna, chiaramente è un indizio. L'allenamento di Berrettini, invece, era programmato per le 15. IL VIDEO DELL'ALLENAMENTO ​DI JANNIK
- di Redazione SkySport24

Cosa è l’infortunio di Berrettini

Si tratta di un problema agli addominali, la stessa zona che lo aveva fermato agli Australian Open. "Ho sentito questo dolore, che per me anche mentalmente è difficile da affrontare, visto che ho avuto problemi nella stessa zona – ha ammesso Matteo -. Non so se sia proprio la stessa cosa di inizio anno. Avevo paura di peggiorare le cose continuando, ecco il perché del ritiro con Zverev”. Berrettini aveva saltato per infortunio anche le Olimpiadi di Tokyo, ma in quel caso si trattava di un problema muscolare alla gamba sinistra, rimediato a Wimbledon 
- di Redazione SkySport24

Berrettini: “Mi sta sfuggendo di mano qualcosa che mi ero conquistato”

"Non avevo sentito alcun dolore prima di quel servizio nel secondo set – ha spiegato ieri Berrettini in conferenza stampa -, farò gli esami nella giornata di lunedì: spero che sia solo una contrattura e che riesca a tornare in campo martedì, anche fosse soltanto al 60%. In campo ho sentito l'atmosfera più bella della mia vita durante il primo set, ecco perché mi sento così male". GUARDA IL VIDEO
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche