Luca Nardi vince il torneo ATP Challenger di Forlì a 18 anni

Tennis
Foto federtennis

Il tennis italiano prosegue nella sua crescita di giovani talenti: Luca Nardi ad appena 18 anni vince il suo primo Challenger della carriera, il "Città di Forlì". Battuto nettamente in finale l'indiano Mukund Sasikumar. Da lunedì il classe 2003 di Pesaro salirà al n°306 del ranking ATP

Nuovi Sinner crescono, e bene. Prima finale a livello Challenger e primo successo per Luca Nardi, a segno nel "Città di Forlì", primo dei tre Challenger consecutivi che si è concluso  sul veloce indoor del Tennis Club Villa Carpena della città romagnola. Nella sfida per il titolo il 18enne di Pesaro, n.364 del ranking, ha liquidato per 6-3, 6-1, in appena 63 minuti di partita, l'indiano Mukund Sasikumar, n.414 ATP, partito dalle qualificazioni e rivelazione della settimana. Grazie a questo risultato Luca lunedì guadagnerà 58 posizioni e ritoccherà ulteriormente il proprio best ranking salendo al n.306 ATP.

La cronaca del match

Nardi ha fallito due palle-break in avvio ma poi nel terzo gioco ha strappato a zero la battuta al suo avversario (3-1), concedendo il bis nel quinto (4-1). Sasikumar ha recuperato uno dei due break (4-3) ma nel nono game il pesarese si è assicurato il primo parziale per 6-3 togliendo di nuovo la battuta all'indiano. Seconda frazione senza storia: Luca è volato rapidamente sul 3-0, il 24enne di Chennai ha interrotto a cinque la striscia di giochi consecutivi dell'azzurro (3-1), ma Nardi ha chiuso il discorso per 6-1 al primo match-point con un diritto incrociato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche